Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità Santa Bona / Via Angelo Ronchese

Santa Bona, discarica a cielo aperto: «Il Comune metta le telecamere»

Ennesimo abbandono di rifiuti lungo la stradina pedonale che collega Via Ronchese al supermercato Alì di Treviso. L'appello di Enrico Renosto: «Servono più controlli»

Rifiuti abbandonati a Santa Bona (Foto di Enrico Renosto)

«Questo sistema non funziona. Ci sono sacchetti di rifiuti sparsi ovunque nella zona di Via Ronchese a Santa Bona, senza contare le stradine secondarie. O si raddoppiano le multe o si aumentano le squadre di controllo. Visto l'ennesimo abbandono di rifiuti nelle scorse ore propongo al Comune di installare una telecamera per stanare i colpevoli».

WhatsApp Image 2021-01-29 at 14.19.05 (1)-2

Enrico Renosto lancia un nuovo appello al Comune di Treviso, portando alla luce una vera e propria discarica a cielo aperto nella stradina pedonale che collega Via Ronchese con il supermercato Alì. L'area verde è infestata da decine di rifiuti abbandonati sotto le piante, in mezzo alla strada e addirittura sopra le panchine. Sacchetti pieni di immondizia, in molti casi rotti e lasciati nel più totale abbandono. «Ho già provveduto ad avvisare l'amministrazione e la polizia locale di quanto accaduto. Non è la prima volta che succede un fatto simile, già l'anno scorso la zona di Via Ronchese era stata teatro di rifiuti abbandonati. E non è tutto: su Facebook ho ricevuto decine di segnalazioni simili per abbandoni in via Albona, via del Morer e via Capodistria». In conclusione Renosto si rivolge a Contarina: «Bisogna verificare sempre i contratti quando si assegnano le case popolari e Contarina dovrebbe verificare chi porta fuori i bidoni la sera, perché qualcuno fa il furbo e non li porta fuori. Il risultato sono questi continui abbandoni».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Bona, discarica a cielo aperto: «Il Comune metta le telecamere»

TrevisoToday è in caricamento