rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Attualità Paese / Via Enrico Fermi

Rifiuti abbandonati a Postioma, scoppia la polemica tra sindaco e Pd

Il consigliere regionale Andrea Zanoni denuncia una nuova discarica abusiva in Via Fermi, replica immediata di Katia Uberti: «Ennesima sceneggiata del Pd, rifiuti saranno rimossi nelle prossime ore»

L'ennesimo scarico di enormi quantità di rifiuti nel comune di Paese è avvenuto in via Fermi a Postioma. Si tratta di circa 200 metri cubi di rifiuti industriali che ricordano quelli rinvenuti, su segnalazione di un cittadino, nell’area ex Simmel di Castagnole di Paese lo scorso 5 gennaio (rimosso da pochi giorni), con l’aggravante che, in questo caso, alcune cataste di rifiuti emettono un odore di solventi clorurati.

Andrea Zanoni, consigliere regionale del Pd e il consigliere comunale di Paese Dino Pietrobon di Ambiente Sostenibile, si sono subito recati sul posto dopo la segnalazione del proprietario del terreno. L'abbandono segnalato alle forze dell’ordine sarà denunciato ad Arpav affinché stabilisca la tipologia di rifiuti che, se contaminati da solventi clorurati, potrebbero essere classificati come pericolosi. «Abbiamo scritto al sindaco Katia Uberti segnalandole il ritrovamento e chiedendole di applicare il Testo Unico dell’Ambiente che in questo caso prevede che lo stesso emetta una Ordinanza di rimozione entro un data ben precisa, ordinanza che giocoforza va preceduta dalla caratterizzazione dei rifiuti tramite l’intervento di Arpav - commenta Zanoni -. Una procedura che pare non essere stata ancora seguita come prevede la legge, dato che questi rifiuti non sono stati messi in sicurezza, ovvero coperti,  per evitare che col dilavamento della pioggia contaminino il terreno, nonostante, come ha riferito il proprietario del terreno, siano sul posto dal mese di novembre e che il sindaco ne sia al corrente».

Ne è nata un'accesa polemica con Katia Uberti, primo cittadino di Paese che ha replicato a stretto giro alle parole di Zanoni: «Cari cittadini è in corso il secondo atto di questa sceneggiata del Pd e dei suoi esponenti. Informo tutti che i rifiuti scaricati a Postioma sono sempre collegati all'abbandono dello scorso 5 gennaio. Saranno rimossi quanto prima così come gli altri. Mentre qualcuno ha buon tempo per farsi selfie, video e fare propaganda, noi monitoriamo la situazione affinché venga ripulito tutto al più presto».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti abbandonati a Postioma, scoppia la polemica tra sindaco e Pd

TrevisoToday è in caricamento