Alcol e rifiuti abbandonati: torna il degrado al Parco Stella

Stanno facendo molto discutere le immagini diffuse sui social dell'ultimo pic-nic abusivo nell'area verde di Oderzo, presa d'assolto da una banda di incivili. Caccia ai responsabili

I rifiuti abbandonati (Foto tratta da Facebook)

Si sono dati appuntamento una sera del fine settimana, hanno fatto spesa al vicino supermercato Visotto e hanno consumato decine di bottiglie di alcolici con tanto di cibi e prodotti in scatola per poi andarsene prima dell'alba, trasformando il Parco Stella di Oderzo in una vera e propria discarica a cielo aperto.

parco-stella-2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stanno facendo giustamente discutere le immagini diffuse sui social dell'ennesimo atto vandalico nelle vicinanze del parco pubblico opitergino. Un'area verde frequentata spesso da bambini e famiglie della zona ma che, sempre più spesso, sta venendo presa di mira da vandali incivili che pensano solo a rovinarla e detruparla. Solo lo scorso febbraio un gruppo di vandali aveva causato danni ingenti distruggendo uno dei lampioni e abbandonando un carrello in mezzo al verde. Questa volta i responsabili hanno lasciato all'aria aperta i resti della loro sbronza del fine settimana, trovati e fotografati da un passante nella mattinata di lunedì. Grandissima l'indignazione dei residenti sui social, tra chi chiede maggiori controlli e pene severe per i responsabili e chi si rassegna all'ipotesi che, anche stavolta, i responsabili resteranno impuniti. Quel che è certo è che la situazione al Parco Stella sta degenerando sempre di più con il passare delle settimane e non è escluso che, già dai prossimi giorni, l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Scardellato non si mobiliti per provare a mettere fine a questi ripetuti episodi di degrado.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Folle lite a Cornuda, il proprietario di casa aveva ucciso la madre da giovane

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Travolta sulle strisce pedonali, anziana ricoverata in rianimazione

  • Covid 19, studio choc di un epidemiologo trevigiano:«Il vaccino? Forse è una chimera»

  • Legato e cosparso di benzina, folle lite in casa: indagano i carabinieri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento