menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il rinnovo della convenzione

Il rinnovo della convenzione

Maser, rinnovata la convenzione per il trasporto delle persone non autonome

Il sindaco Benedos: «Grazie ai volontari dell'associazione "Punto Argento" per il supporto nel trasporto sociale di persone senza rete familiare e grazie al Centro Sollievo Alzheimer»

È stato firmato il rinnovo della convenzione tra il Comune di Maser e l'associazione "Punto Argento" presieduta da Gianni Bressan, per lo svolgimento di attività di pubblica utilità per il periodo dall’1º aprile 2021 al 31 marzo 2024.

«Grazie ai volontari per il prezioso supporto offerto alle famiglie attraverso servizi di forte valore sociale - le parole del sindaco Claudia Benedos - Tra i servizi svolti il trasporto sociale che consiste nell'accompagnamento di persone non autonome e senza rete familiare per visite mediche o altre necessità. Inoltre, l’associazione gestisce il "Centro sollievo Alzheimer": i volontari si occupano dell’accoglienza di persone affette da problemi di demenza, di cui si prendono cura per due mattine alla settimana, sollevando così le famiglie dall'incombenza (15 sono i soci appositamente formati per questa attività)».

L’associazione, nata nel 1996, con sede a Maser, conta ben 70 soci. Diverse le attività sociali svolte che saranno riprese quando termineranno le restrizioni dettate dal Covid: tra questi il pranzo dell’anziano patrocinato dal Comune, gli apprezzati corsi di ginnastica per la salute degli anziani, la festa di Carnevale, il pranzo sociale aperto a tutti i soci, familiari e amici nel periodo primaverile, la Castagnata e vari momenti conviviali. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento