Cansiglio, un nuovo ripetitore Wind nel villaggio cimbro di Vallorch

Daniele Dal Mas del comitato "Uniti per Valsalega" ha incontrato il sindaco di Caneva per discutere di alcune importanti novità sul futuro dell'altopiano

Il villaggio cimbro di Vallorch

Boom di visitatori nel weekend di Ognissanti in Cansiglio: complici i timori per un nuovo Dpcm, i locali e i parcheggi della zona erano tutti al completo. I visitatori hanno rispettato in buona parte le norme anti-Covid e il fine settimana si è concluso senza particolari sanzioni.

Sabato 31 ottobre Daniele Dal Mas del comitato "Uniti per Valsalega" ha incontrato il sindaco di Caneva per discutere una serie di importanti novità sul futuro dell'altopiano. La più importante riguarda l'installazione di un nuovo ripetitore Wind nel villaggio cimbro di Vallorch. Al progetto sta collaborando l'agenzia veneta per lo sviluppo rurale. Il nuovo ripetitore servirà a colmare il gap digitale che Wind ha attualmente nella piana del Cansiglio e zone limitrofe. «Con gli amministratori della zona - spiega Dal Mas - stiamo cercando di convincere le varie compagnie telefoniche a coprire anche le zone del passo della Crosetta e la Valsalega. Ho proposto a Veneto agricoltura - continua Dal Mas - di fare una sorta di vademecum dove si invita coloro che visitano il bosco del Cansiglio a usare il cellulare solo in caso di necessità, cercando di spegnerlo per godersi di più il bellissimo paesaggio della piana». Tra le altre novità c'è da segnalare che Enel ha concluso i lavori di interramento della linea elettrica fatti tra la zona di Col indes e il Passo della Crosetta. Un intervento da 2 millioni di euro messi da Enel per ridurre i disagi specie in caso di eventi atmosferici avversi come Vaia. Veneto strade ha provveduto a fare nuova asfaltatura della strada tra i comuni di Tambre e la la Valsalega, a vantaggio degli automobilisti. L'agenzia veneta per lo sviluppo rurale è invece al lavoro per la realizzazione di una nuova cartina dei sentieri del Cansiglio ed era una richiesta avanzata ancora tempo fa dagli amministratori locali. «Con il sindaco di Caneva - conclude Dal Mas - abbiamo convenuto le potenzialità dello sviluppo turistico eco-sostenibile del Cansiglio a vantaggio delle nostre comunità. I dati delle presenze all'infopoint situato al passo della Crosetta dimostrano la tendenza negli ultimi anni alla crescita del turismo in Cansiglio e a breve sarà promosso un'incontro tra gli amministratori del territorio per fare il punto sulla situazione e sui progetti dalla realizzare,in primis la sistemazione delle strade secondarie come quella che raggiunge Vallorch».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento