rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Attualità San Pelaio / Via di San Pelaio

Preso a bottigliate: 21enne ricoverato in ospedale

L'episodio nella notte tra sabato 22 e domenica 23 febbraio nei pressi di un locale di viale della Repubblica a Treviso. Caccia ai responsabili, sul posto Suem e polizia

E' finita al pronto soccorso la notte movimentata di un 21enne trevigiano rimasto coinvolto in una rissa scoppiata nella notte tra sabato 22 e domenica 23 febbraio all'esterno di un locale di viale della Repubblica a Treviso che era però chiuso e non ha nessun coinvolgimento nella vicenda.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", tutto ha avuto inizio al termine della serata latina a cui il giovane aveva partecipato. Ad un certo punto il 21enne è stato colpito in testa con una bottiglia. Non è ancora chiaro il numero esatto degli aggressori e i motivi che hanno dato vita alla rissa. Quel che è certo è che il 21enne è riuscito ad arrivare, ferito e sanguinante, fino all'istituto Fermi in via San Pelaio. Qui è stato soccorso dal personale del Suem 118 che lo ha ricoverato al Ca' Foncello. Le sue condizioni non sono gravi ma gli è stata diagnosticata una prognosi di 10 giorni per le ferite riportate. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Questura. I filmati delle videocamere presenti in zona potrebbero tornare molto utili per identificare i protagonisti della rissa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso a bottigliate: 21enne ricoverato in ospedale

TrevisoToday è in caricamento