Preso a bottigliate: 21enne ricoverato in ospedale

L'episodio nella notte tra sabato 22 e domenica 23 febbraio nei pressi di un locale di viale della Repubblica a Treviso. Caccia ai responsabili, sul posto Suem e polizia

Controlli della polizia in un locale notturno (Foto d'archivio)

E' finita al pronto soccorso la notte movimentata di un 21enne trevigiano rimasto coinvolto in una rissa scoppiata nella notte tra sabato 22 e domenica 23 febbraio all'esterno di un locale di viale della Repubblica a Treviso che era però chiuso e non ha nessun coinvolgimento nella vicenda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", tutto ha avuto inizio al termine della serata latina a cui il giovane aveva partecipato. Ad un certo punto il 21enne è stato colpito in testa con una bottiglia. Non è ancora chiaro il numero esatto degli aggressori e i motivi che hanno dato vita alla rissa. Quel che è certo è che il 21enne è riuscito ad arrivare, ferito e sanguinante, fino all'istituto Fermi in via San Pelaio. Qui è stato soccorso dal personale del Suem 118 che lo ha ricoverato al Ca' Foncello. Le sue condizioni non sono gravi ma gli è stata diagnosticata una prognosi di 10 giorni per le ferite riportate. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Questura. I filmati delle videocamere presenti in zona potrebbero tornare molto utili per identificare i protagonisti della rissa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Covid, Zaia: «Treviso sta entrando nella terza fascia di emergenza»

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Zaia, nuova ordinanza per le scuole superiori: «Didattica digitale al 75%»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento