Venerdì, 23 Luglio 2021
Attualità San Pelaio / Via di San Pelaio

Preso a bottigliate: 21enne ricoverato in ospedale

L'episodio nella notte tra sabato 22 e domenica 23 febbraio nei pressi di un locale di viale della Repubblica a Treviso. Caccia ai responsabili, sul posto Suem e polizia

Controlli della polizia in un locale notturno (Foto d'archivio)

E' finita al pronto soccorso la notte movimentata di un 21enne trevigiano rimasto coinvolto in una rissa scoppiata nella notte tra sabato 22 e domenica 23 febbraio all'esterno di un locale di viale della Repubblica a Treviso che era però chiuso e non ha nessun coinvolgimento nella vicenda.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", tutto ha avuto inizio al termine della serata latina a cui il giovane aveva partecipato. Ad un certo punto il 21enne è stato colpito in testa con una bottiglia. Non è ancora chiaro il numero esatto degli aggressori e i motivi che hanno dato vita alla rissa. Quel che è certo è che il 21enne è riuscito ad arrivare, ferito e sanguinante, fino all'istituto Fermi in via San Pelaio. Qui è stato soccorso dal personale del Suem 118 che lo ha ricoverato al Ca' Foncello. Le sue condizioni non sono gravi ma gli è stata diagnosticata una prognosi di 10 giorni per le ferite riportate. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Questura. I filmati delle videocamere presenti in zona potrebbero tornare molto utili per identificare i protagonisti della rissa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso a bottigliate: 21enne ricoverato in ospedale

TrevisoToday è in caricamento