Attualità

Rissa sfiorata all'ecocentro: la Polizia locale aumenta i controlli

L'episodio era avvenuto nel pomeriggio di lunedì 30 dicembre a Treviso. Il sindaco Conte e il Comandante Andrea Gallo hanno deciso di intensificare la sorveglianza fin da subito

Liti in Via della Serenissima e abbandoni di rifiuti nei pressi del Cerd. La polizia locale di Treviso ha deciso di potenziare da subito i controlli nella zona del centro di raccolta rifiuti al fine di prevenire comportamenti scorretti degli utenti che cedono materiali destinati in discarica a terze persone, spesso extracomunitari, che poi abbandonano i rifiuti in zona.

I controlli sono stati sempre fatti ma ora saranno potenziati: «Nel mese di giugno c’è stata anche una aggressione da parte di un cittadino extracomunitario poi denunciato ai danni di un agente a seguito di un controllo fuori dal Cerd - afferma il comandante della Polizia Locale Andrea Gallo - Invitiamo gli utenti a non consegnare i rifiuti a nessuno ma a conferire gli oggetti solo al centro di raccolta in quanto cedere ad altri i rifiuti prevede sanzioni molto pesanti fino a 3mila euro». Saranno inoltre programmati servizi in borghese e un sopralluogo del nucleo anti-degrado per il controllo dei rifiuti abbandonati in zona. L’obiettivo resta comunque informare e sensibilizzare l’utenza sul corretto conferimento dei rifiuti: «Puntiamo innanzitutto su un azione informativa - evidenzia il sindaco Mario Conte - per far comprendere ai cittadini l importanza di rispettare le regole per il corretto conferimento dei rifiuti».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa sfiorata all'ecocentro: la Polizia locale aumenta i controlli

TrevisoToday è in caricamento