menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto Poletto (Foto per gentile concessione di Qdpnews.it)

Roberto Poletto (Foto per gentile concessione di Qdpnews.it)

Male incurabile, il titolare della concessionaria Autosport muore a 65 anni

Roberto Poletto ha perso la vita domenica 31 gennaio. Insieme al fratello Ezio era dirigente sportivo della squadra di calcio SanMartinoColle. Mercoledì 3 febbraio i funerali

Colle Umberto piange la scomparsa di Roberto Poletto, uno dei volti più noti del paese. Fatale un tumore che gli era stato diagnosticato nel 2018, pochi giorni dopo la morte di suo papà Urbano. Domenica 31 gennaio Poletto è mancato all'affetto dei suoi cari. Aveva 65 anni.

Come riportato da Qdpnews, in molti lo conoscevano a Colle Umberto come titolare, insieme al fratello Ezio, dell’autofficina e rivendita auto Autosport in via Verdi e come direttore sportivo della squadra di calcio SanMartinoColle. Negli ultimi mesi, in cui le sue condizioni di salute si erano aggravate, Roberto era riuscito anche a guarire dal Covid ma, una ricaduta improvvisa, avvenuta a fine gennaio gli è stata fatale. I motori erano la sua grande passione, ereditata da papà Urbano, camionista di professione. Negli Anni '80 l'apertura della storica officina di Via Verdi. Decine i messaggi di vicinanza e cordoglio arrivati alla famiglia. Roberto lascia la moglie Ornella, i figli Lara e Fabio, amici e colleghi. I funerali mercoledì 3 febbraio alle ore 15.30 nella chiesa parrocchiale di Colle Umberto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tangenziale di Treviso: in arrivo due nuovi Targa System

Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento