«Ho il Covid-19»: l'annuncio su Facebook dell'assessore

Viviane Moro, 27 anni, è assessore all'istruzione del Comune di Roncade. Con un post ha raccontato la sua disavventura: prima la febbre, l'isolamento e infine la positività al tampone del Coronavirus

Viviane Moro

Prima la febbre, poi la quarantena volontaria e infine il tampone che ha confermato i sospetti: era stata contagiata da Covid-19. A rendere pubblica la notizia è stata lei stessa con un post sulla sua pagina Facebook: Viviane Moro, 27 anni, assessore all'istruzione del Comune di Roncade. «Sì, sono risultata positiva anche io al Covid-19 -ha scritto venerdì sulla sua pagina Facebook, l'assessore Moro- Il mio isolamento è iniziato qualche settimana fa quando ho cominciato ad avere qualche linea di febbre. Dopo aver consultato il mio medico i sintomi non sembravano essere riconducibili al Covid-19, nonostante questo sono stata comunque a casa in isolamento. Subentrando qualche giorno dopo il nuovo protocollo dell'Ulss che chiedeva ai medici di base di segnalare ogni paziente con la febbre, l'iter è stato subito attivato e sono stata sottoposta al tampone che è poi risultato positivo. Sono quindi proseguiti i giorni di isolamento obbligatorio e al momento sono in attesa della scadenza del termine per effettuare i tamponi di controllo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Positiva al virus a 27 anni, un segnale questo che spezza tutti i luoghi comuni che aleggiano attorno a Covid-19. «Il mio caso -sottolinea Viviane Moro- testimonia che il Covid-19 non riguarda solo le persone più anziane e più fragili ma anche i giovani in buona salute e per questo isolamento e contenimento del contagio sono risultati fondamentali. Detto questo sono riuscita comunque a seguire l'attività amministrativa che riguarda le mie deleghe potendo contare sulla tecnologia e su una squadra speciale di colleghi che è arrivata anche lì dove fisicamente io non potevo arrivare. Un'esperienza che mi ha insegnato molto soprattutto sotto il profilo dei rapporti umani e che mi ha confermato ancor di più quanto il comportamento di ciascuno di noi sia fondamentale per la tutela propria e degli altri».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Mister Italia 2020, un 27enne di Mogliano vince la fascia di Mister Fitness

  • Rimorchio si rovescia in strada, persi quasi 40 quintali di uva

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento