menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'indagine è stata condotta dai carabinieri

L'indagine è stata condotta dai carabinieri

Caporalato: «Fenomeno in emersione, intensificare i controlli»

La Cgil trevigiana plaude alle forze dell’ordine, Sara Pasqualin: «Il benessere del territorio passa per la legalità e per il rispetto dei diritti dei lavoratori»

«Le indagini delle Forze dell’Ordine, i controlli degli Enti preposti alla vigilanza e le segnalazioni che arrivano dai Sindacati hanno portato a risultati concreti: gli arresti nella Marca confermano la presenza del fenomeno sul territorio e attestano l’impegno comune nel ripristino della legalità nei luoghi di lavoro contro lo sfruttamento delle persone»: a dirlo Rosita Battain, segretaria generale della FLAI CGIL di Treviso, relativamente agli arresti della mattina di oggi, mercoledì 6 maggio, nella zona di Roncade.

«Investire sui controlli con maggiori risorse è indispensabile per immunizzare il nostro territorio -continua Rosita Battain- questi importanti risultati nel fronte dell’emersione del fenomeno del caporalato e dello sfruttamento della manodopera in agricoltura ottenuti dalle Forse dell’Ordine e dall’Ispettorato del Lavoro nel territorio trevigiano sono anche il frutto delle sinergie messe in campo con i Sindacati. Tali episodi di sfruttamento e di maltrattamento e le condizioni di lavoro e vita imposte a questi lavoratori sono orribili e i colpevoli vanno condannati. È un male questo che colpisce in particolare il settore dell’agricoltura e che si innerva in corridoi umani internazionali. Solo uno sforzo comune può salvare queste persone dagli abusi e vaccinare il settore, dando così valore alle tante nostre aziende locali che lavorano nella legalità e nel riconoscimento della dignità e del giusto valore al lavoro».

«Come CGIL siamo i primi a impegnarci e a metterci la faccia, lo facciamo nel territorio e nei luoghi di lavoro e lo abbiamo fatto pubblicamente più volte denunciando il fenomeno -sottolinea Sara Pasqualin, segretario organizzativo della CGIL di Treviso- Il benessere del nostro territorio passa anche dal fondamentale aspetto del rispetto della legalità e dei diritti dei lavoratori. Un obiettivo questo che ci auguriamo possa trovare sempre più adesione e sul quale tutti i soggetti coinvolti devono investire».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento