menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il municipio di Roncade

Il municipio di Roncade

Ecoincentivi, a Roncade è boom di richieste

Stanziati 65mila euro in un anno per il cambio delle vecchie caldaie e per l'acquisto di bici elettriche

Incentivi per il cambio della vecchia caldaia e per l'acquisto di bici elettriche: a Roncade è boom di richieste. Tanto che nel consiglio comunale di lunedì è stata approvata la variazione di bilancio, voluta dal sindaco Pieranna Zottarelli, per soddisfare le richieste arrivate da tutti i cittadini. In tutto si tratta di 65mila euro che l'amministrazione ha messo a disposizione per agevolare l'acquisto di 58 caldaie a risparmio energetico e 19 biciclette elettriche.

«In due anni -dichiara il primo cittadino Pieranna Zottarelli- siamo arrivati ad investire, per contribuire alla riduzione di emissioni inquinanti, oltre 110mila euro in un Comune come Roncade che conta poco più di 14mila e 500 abitanti. Non male, se si considera per esempio che la Provincia riuscirà a metterne a disposizione 200 mila per circa 850mila cittadini». L'assessore all'ambiente Daniele Biasetto ha deciso insieme al sindaco di raddoppiare gli investimenti per l'ambiente, contribuendo sempre con un importo di mille euro per il cambio di ogni vecchia caldaia e di 300 euro per l'acquisto di ogni bici a pedalata assistita.

«Il bando ha avuto un grande successo. All'inizio avevamo stanziato oltre 30mila euro di contributi 'verdi' –fa sapere l'assessore Biasetto– ma le richieste sono state molte di più. In poche settimane solo per l'acquisto di una nuova caldaia ne sono arrivate 58, più del doppio rispetto al numero previsto inizialmente. Lo stesso dicasi per le biciclette: sono state 19, nove in più del previsto. Con il sindaco però volevamo dare risposta a tutti e così abbiamo individuato le risorse economiche necessarie». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento