Rotonda di Levada: il Governatore Zaia dà il via ai lavori

Via il semaforo dall'incrocio della frazione di Ponte di Piave, lungo la Postumia. Possibili disagi al traffico nei prossimi giorni. Il commento di Zaia: «Opera importantissima»

Si è svolta questa mattina - 30 settembre 2019 la cerimonia di avvio del cantiere per la realizzazione della rotatoria di Levada, alla presenza del Presidente della Regione Veneto Luca Zaia.

L’intervento permetterà di eliminare l’incrocio semaforico nell’intersezione tra la “Postumia”, la strada provinciale 117 “Abbazia” e la strada comunale “Ferrovia”. In tal modo la nuova viabilità renderà il traffico più fluido, senza interruzioni del flusso dei veicoli, oggi causa di lunghe code per l’attesa del semaforo, con un conseguente miglioramento del traffico su una delle più trafficate strade della Marca. «L’opera – ha dichiarato il sindaco Paola Roma – posizionata in uno snodo fondamentale per la viabilità del territorio, verrà realizzata grazie al contributo concesso dalla Regione Veneto di 123 mila euro mentre il costo complessivo dell’opera ammonta a 350mila euro. Ringrazio il presidente Zaia, il delegato del Presidente della Provincia, Albino Cordiali, Veneto Strade, i progettisti dell’opera, l’impresa e le maestranze che da oggi sono impegnate nella realizzazione della rotatoria. Un ringraziamento particolare ai tanti colleghi sindaci dell’Opitergino Mottense presenti, ai consiglieri regionali ed ai rappresentanti delle associazioni di categoria del Comprensorio Opitergino per aver condiviso con noi l’avvio di un’opera di grande impatto per la mobilità della Postumia che con i suoi 30mila passaggi al giorno risulta essere una delle strade più trafficate e non solo della Marca. Ci scusiamo fin d’ora per i possibili disagi al traffico».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«L’avvio del cantiere – sottolinea il vicesindaco Stefano Picco con delega alla Viabilità - è la dimostrazione che quando le istituzioni ed i privati collaborano nell’interesse della collettività, si raggiungono traguardi importanti». «Il nodo della rotatoria di Levada – ha dichiarato il Presidente del Veneto, Luca Zaia – è senza dubbio nevralgico; sarà una rotatoria che metterà in sicurezza non solo il traffico ma anche i pedoni ed i ciclisti; per questo ringrazio i progettisti, per l’ottima progettazione dell’opera, ed ovviamente la ditta appaltatrice e le maestranze perché da questo momento in poi dipende tutto da loro: è una questione di tempi, di rapidità, ma soprattutto di opere realizzate a regola d’arte».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

  • Covid nelle scuole della Marca: 8 classi in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento