rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Attualità Silea / Via Cendon

Silea, al via i lavori per la piazza e la rotonda della Madonna della Salute

Cantiere all'incrocio tra Via Cendon e Via Roma: la nuova rotatoria punta a risolvere i problemi legati alla viabilità in prossimità del centro. Nuova piazza per i cittadini, fine lavori prevista per agosto

Il Comune di Silea investe ancora sulla sicurezza, sulla viabilità e sull’urbanistica dando il via a un nuovo importante intervento sul territorio destinato a cambiare il centro cittadino: la creazione della Piazza Madonna della Salute, in corrispondenza dell’omonima chiesetta all’incrocio tra Via Cendon e Via Roma, strada principale del comune. Il cantiere inizierà la settimana prossima i lavori di realizzazione del progetto approvato dalla Giunta. Il costo totale dell’intervento è di 568mila euro e la ditta esecutrice sarà la Bergamin Costruzioni Generali srl di Montebelluna. L'intervento ha lo scopo di garantire un'adeguata e sicura viabilità di accesso al centro di Silea. Per tutto il periodo dei lavori, la cui conclusione è prevista per agosto 2022, ci saranno piccole deviazioni temporanee segnalate in loco.

madonna_salute_silea-2

Il commento

«La nostra amministrazione sta lavorando da anni per migliorare aspetto e funzionalità di Silea: abbiamo deciso di intervenire in questo punto nevralgico del territorio per ridare dignità ad un luogo di culto e di socialità molto sentito dai cittadini, soprattutto in occasione della ricorrenza del 21 novembre e della relativa sagra, che manca da un paio di anni a causa della pandemia. La creazione di una piazza davanti alla chiesa restituirà uno spazio di aggregazione e di rispetto, volto anche all’organizzazione in sicurezza di eventi pubblici. Non da ultimo, la creazione della rotatoria garantirà un effetto di “traffic calming” della circolazione sia principale sia secondaria, in un punto nevralgico per la viabilità intercomunale» sottolinea Ylenia Canzian, vicesindaco e assessore ai lavori pubblici del Comune di Silea.

Madonna della Salute

La chiesetta della Madonna della Salute è un edificio le cui notizie certe del 1567 lo configurano come un capitello con la facciata orientata verso la strada che conduce alla frazione di Nerbon. E’ nel 1837 che si diede inizio alla costruzione di un nuovo edificio in stile neoclassico proseguito nel 1842 e completato nel 1889 con la costruzione del minuto campanile. Recentemente, nei primi anni del XXI secolo, si è provveduto ad una leggera ristrutturazione che ha portato l’edificio all’aspetto odierno. Attualmente però l’edificio appare contornato dalle vie di comunicazioni stradali risultando racchiuso da itinerari viari che rendono alquanto difficoltoso e pericoloso l’accesso specialmente per le persone anziane, specialmente in concomitanza con la festa del 21 novembre e relativa sagra. Il tradizionale sagrato antistante l’accesso degli edifici di culto negli anni è stato sostituito dal ramo stradale di comunicazione tra Via Roma e Via Cendon: grazie alla nuova configurazione dell’intersezione, il nodo viario sarà spostato ad est dietro l’abside dell’edificio, in modo tale da recuperare spazi e valori che si erano perduti nel tempo. La realizzazione dell’area pedonale nello spazio riacquistato permetterà una valorizzazione della costruzione religiosa, sottolineata da una mirata scelta dei materiali e delle forme architettoniche dedicata al recupero. Particolare attenzione sarà data all’illuminazione dell’area, realizzata impiegando apparecchi a led distribuiti in modo tale da avere una adeguata illuminazione su tutta l’area. A completamento dell’intervento verranno impiegati degli ulteriori elementi di arredo urbano come l’apposizione di portabiciclette e delle sedute a forma di massi collocati nella zona sud della piazza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Silea, al via i lavori per la piazza e la rotonda della Madonna della Salute

TrevisoToday è in caricamento