rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Attualità Centro / Via San Nicolò

La Round Table di Treviso finanzia il restauro dell'affresco del San Michele Arcangelo

L'opera di un artista della scuola di Tomaso da Modena (sec. XVI), che decora una delle dodici colonne del Tempio di San Nicolò, sarà presto riportata a nuova vita

TREVISO Dopo la raccolta di fondi avviata con l’annuale “Radicchiata” proposta in Febbraio, e dopo i necessari accordi con la competente Soprintendenza e la Diocesi di Treviso, la Round Table 35 di Treviso è pronta a far partire il restauro dell’affresco di "San Michele Arcangelo che combatte contro Satana”, opera di un artista della scuola di Tomaso da Modena (sec. XVI) che decora una delle dodici colonne del Tempio di San Nicolò. L'affresco, che necessita di un nuovo restauro per essere rivalutato, è stato scelto per la sua particolare raffinatezza ed intensità e perché rappresenta metaforicamente la forza che sconfigge il male. 

Esprime viva soddisfazione il Presidente della Tavola di Treviso, Giulio Marchesoni: “Sono felice di concludere la mia annata di presidenza regalando alla città questo importante restauro, che sarà curato dalla restauratrice trevigiana Benedetta Lopez Bani in collaborazione con il FAI, in previsione del nostro Annual General Meeting che ospiteremo a Treviso il prossimo anno. Abbiamo lavorato intensamente per raccogliere i fondi necessari, tra l’altro con il consueto momento conviviale della “Radicchiata” che è stata molto partecipata anche perché promossa con tale particolare fine. Abbiamo dovuto condurre lunghi iter burocratici per ottenere tutti i permessi e raccogliere tutte le forze, ma ora è giunto il momento di dare il via ai lavori, che inizieranno nelle prossime settimane, e verrano presentati alla comunità venerdì 22 giugno".

SAN MICHELE ARCANGELO-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Round Table di Treviso finanzia il restauro dell'affresco del San Michele Arcangelo

TrevisoToday è in caricamento