rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Attualità Spresiano

Forte mal di testa, operaio Electrolux perde la vita a 58 anni

Said Ghayad è mancato improvvisamente all'affetto dei suoi cari nella notte tra sabato 4 e domenica 5 febbraio. Fatale un problema cerebrale, i familiari hanno chiesto l'autopsia per fare luce sul decesso

Electrolux in lutto per la scomparsa improvvisa di Said Ghayad, operaio 58enne dello stabilimento di Susegana. Venerdì 3 febbraio, era uscito prima da lavoro perché non si sentiva bene. Ai colleghi aveva detto di avere un forte mal di testa. Nella notte tra sabato e domenica le sue condizioni di salute sono precipitate, ricoverato in ospedale a Treviso è morto poche ore dopo per problema cerebrale contro cui ogni cura si è rivelata inutile. Impiegato della Linea 4, Said era entrato in Electrolux 25 anni fa.

Residente a Lovadina, dopo il decesso i familiari hanno chiesto l'autopsia per fare luce su quanto accaduto. Dopo il nullaosta della Procura, la salma sarà sepolta in Marocco, paese d'origine del 58enne. «Lo ricordiamo come una persona e un lavoratore di grande sensibilità, gentile e sempre disponibile - le parole dei colleghi e della Rsu aziendale -. Proprio una bella persona ben voluta da tutti in fabbrica e nella vita. Ci stringiamo in un silenzioso abbraccio di cordoglio a tutti i suoi cari, alla comunità marocchina di fabbrica e del nostro territorio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forte mal di testa, operaio Electrolux perde la vita a 58 anni

TrevisoToday è in caricamento