Attualità Montebelluna

Lotta al gioco d'azzardo: il Tar del Veneto conferma i limiti orari a Montebelluna

“Ludopatia in crescita, giusto intervenire”: queste le parole con cui la sentenza del Tar ha respinto la richiesta di un'esercente contro l'ordinanza comunale firmata dal sindaco

MONTEBELLUNA Limiti orari confermati per le sale gioco di Montebelluna, in provincia di Treviso, dove la delibera del Consiglio comunale e l’ordinanza del sindaco firmata a febbraio avevano autorizzato l’attività per quattordici ore massime al giorno (dalle ore 8.00 alle 22.00) con limiti più stringenti (dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 22.00) per gli esercizi ubicati a meno di 500 metri dai luoghi sensibili.

Nelle scorse ore il Tar del Veneto, spiega Agipronews, ha respinto il ricorso presentato dalla società Anacleto, titolare di una sala vlt: "L’ordinanza impugnata è stata adottata dal sindaco per contrastare e ridurre il fenomeno del gioco d’azzardo patologico - si legge nella sentenza - Nell’attuale momento storico la diffusione del fenomeno della ludopatia in ampie fasce della società civile costituisce un fatto notorio o, comunque, una nozione di fatto di comune esperienza". In questo caso il Comune si è basato su un’indagine svolta dalla Ulss: "I dati forniti evidenziano che la crescita del fenomeno della ludopatia ha riguardato anche l’ambito territoriale considerato", si legge ancora. Infondata, infine, anche la presunta violazione della libertà di impresa, che "non è assoluta, non potendo svolgersi in contrasto con l’utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana". I limiti orari di Montebelluna consentono un’apertura che al Collegio appare "proporzionata rispetto agli obiettivi perseguiti (prevenzione, contrasto e riduzione del gioco d’azzardo patologico), realizzando un ragionevole contemperamento degli interessi economici degli imprenditori del settore con l’interesse pubblico a prevenire e contrastare fenomeni di patologia sociale connessi al gioco compulsivo". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta al gioco d'azzardo: il Tar del Veneto conferma i limiti orari a Montebelluna

TrevisoToday è in caricamento