menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Pietro di Feletto entra a far parte delle "Città che leggono"

Il Comune è stato ammesso all'elenco nazionale promosso dal Centro per il libro e la lettura in collaborazione con l’Anci. Il sindaco Dalto: "Leggere libri porta benessere"

SAN PIETRO DI FELETTO La passione per i libri e la cultura premia un'altro comune della provincia di Treviso. Nelle scorse ore infatti, San Pietro di Feletto è stato ammesso nell’elenco nazionale dei Comuni che hanno ottenuto la qualifica di “Città che legge” per il biennio 2018-2019.

Si tratta di 441 città italiane in cui l'amore per i libri e la letteratura è particolarmente diffuso. "La lettura di libri di qualità – afferma il sindaco Loris Dalto - è uno dei principali strumenti per mantenere viva e lucida la nostra capacità di ragionamento, sviluppa il lessico migliorando la capacità di elaborare ed esprimere concetti. Leggere libri fa stare bene, ci fa uscire da noi stessi e favorisce la relazione con gli altri: per questo l’Amministrazione crede e investe nella promozione della lettura. Il mio ringraziamento va al Comitato Biblioteca e alla bibliotecaria Paola Seroppi per l’eccellente lavoro e il prestigioso riconoscimento ottenuto dalla comunità di San Pietro".

L’ammissione è stata possibile grazie al riconoscimento dell’intensa attività di promozione della lettura che il Comune fa attraverso appunto la preziosa opera della Biblioteca civica. Molte soono nel corso dell’anno le iniziative pubbliche gratuite incentrate sulla lettura, come ad esempio: Un libro in cantina, Lettura sotto l’albero, Bimbi e libri amici in biblioteca, Leggere…per piacere, Il Veneto Legge, oltre all’adesione alle iniziative della Settimana delle Biblioteche del Sistema Bibliotecario del Vittoriese. “Città che legge” è un progetto del Centro per il libro e la lettura promosso dal Ministero dei Beni Culturali, in collaborazione con l’Anci.  La qualifica di "Città che legge" consente a ciascun comune di partecipare ai bandi per l’attribuzione di contributi economici, premi ed incentivi che il Centro per il libro e la lettura di volta in volta predisporrà per premiare i progetti più meritevoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento