rotate-mobile
Attualità San Zenone degli Ezzelini

Al via i lavori della ciclopedonale di Liedolo lungo la Schiavonesca-Marosticana

Il progetto prevede di collocare il percorso protetto lungo il lato destro di via capitello per una lunghezza di circa 890 metri

Sono iniziati in questi giorni i lavori per la realizzazione del 1° stralcio del percorso ciclo- pedonale protetto che dalla SP 248 “Schiavonesca-Marosticana” conduce al centro abitato della frazione di Liedolo. Si tratta di una strada in cui attualmente non è presente alcun percorso ciclo-pedonale sul tratto interessato e per raggiungere Liedolo è necessario utilizzare la strada in promiscuità con il traffico veicolare oppure sfruttare le banchine stradali. Il progetto prevede di collocare il percorso protetto lungo il lato destro di via capitello per una lunghezza di circa 890 metri. Spiega l’assessore ai lavori pubblici, Filippo Tombolato: «I lavori, in questa fase, interessano il tratto da via Capitello (incrocio con la SP 248) fino all’incrocio con via Borgo Serragli. Visto il contesto abitativo e agricolo, in cui si sviluppa il percorso, sono state adottate soluzioni progettuali coerenti con l’ambito paesaggistico tutelato».

La pavimentazione della pista sarà realizzata in massicciata bitumata così da garantire una facile manutenzione e una buona durata rispetto ad altre pavimentazioni che rischiano di richiedere costi elevati di manutenzione o di rendere la pista poco affidabile nel tempo. E’ prevista anche la riqualificazione dell’impianto di illuminazione pubblica esistente. Il primo stralcio ha un costo complessivo di 280.000 € finanziato con contributo regionale ed è stato aggiudicato all’impresa Battaglin Costruzioni di Colceresa (VI) che ha offerto un ribasso dell’8,649%. Il termine dei lavori del primo stralcio è previsto con l’inizio della stagione estiva per poi proseguire con i 2° stralcio del costo di 350.000 €.

Aggiunge il sindaco, Fabio Marin: «Questa opera era tra quelle calendarizzate nel nostro mandato elettorale perché tanti sono i cittadini che negli anni hanno chiesto che venisse realizzato un collegamento protetto per la mobilità dolce tra la parte sud e la parte nord della frazione di Liedolo. Ora, anche grazie al contributo della Regione, il cantiere è stato avviato per realizzare il primo stralcio, cui seguirà il secondo nei prossimi mesi fino a completare la pista ciclopedonale che consentirà di offrire maggiore sicurezza a ciclisti e pedoni che frequentano Liedolo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via i lavori della ciclopedonale di Liedolo lungo la Schiavonesca-Marosticana

TrevisoToday è in caricamento