menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luca Zaia con l'amministratore di Fiere di Santa Lucia, Alberto Nadal

Luca Zaia con l'amministratore di Fiere di Santa Lucia, Alberto Nadal

Fiera di Santa Lucia di Piave, domenica il taglio del nastro

All'inaugurazione è intervenuto il guru del “mangiar bene e bere meglio”, testimonial della Fiera edizione 1358, Edoardo Raspelli

«E' la passione prima di tutto che ci permette di conseguire obiettivi importanti. Ai nostri espositori abbiamo chiesto portare avanti le innovazioni perchè è grazie a ciò che questa fiera continua a crescere». Con queste parole Alberto Nadal amministratore unico delle Fiere di Santa Lucia di Piave ha dato il via domenica ai lavori della 1358^ Fiera Internazionale dell'agricoltura che vede presenti oltre 300 espositori ubicati su 55mila metri quadrati di spazi all'aperto  e padiglioni fieristici. «E' importante sottolineare – ha proseguito Alberto Nadal – il ruolo delle associazioni di categoria che ci permettono di far prosperare questi eventi. Non è un caso se oggi alla fiera sono arrivati oltre 15 mila visitatori». Presente all'inaugurazione della Fiera il presidente della Regione Luca Zaia: «Oggi il Veneto ha 350 prodotti tipici. Noi sappiamo fare tipicità, la media a disposizione di un nostro agricoltore oggi è di due ettari, per cui c'è una grande cura del territorio e consistente è l'attenzione verso la qualità del prodotto. Abbiamo col Prosecco nella Doc e Docg tutte le carte in regola per diventare un territorio modello».

Nel suo intervento il sindaco Riccardo Szumski ha sottolineato: «Abbiamo saputo migliorare e migliorarci. Vogliamo proseguire a fare sistema. L'impegno e la testardaggine della nostra popolazione ci ha permesso di crescere». All'inaugurazione è intervenuto il guru del “mangiar bene e bere meglio”, testimonial della Fiera edizione 1358,  Edoardo Raspelli: «Mai avrei pensato di trovare una fiera così antica, così viva e di queste dimensioni in quello che mi sembrava un puntino sulla carta geografica. Sono stato investito della carica di “Ambasciatore delle meraviglie del Piave” dai presidenti Zaia e Nadal, dopo averle presentate con grande curiosità e piacere».

santa lucia zaia ecc.-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento