menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'immagine simbolo del movimento trevigiano partito da Facebook

L'immagine simbolo del movimento trevigiano partito da Facebook

Sardine contro Salvini anche nella Marca: «Treviso non si Lega»

Dopo la grande protesta partita da Bologna e Modena, in Emilia Romagna, anche a Treviso è nato il primo gruppo di protesta contro il leader della Lega. Su Facebook decine di iscritti

«Cerchiamo di portare un po' di umanità, anti-razzismo e sano anti-fascismo anche a Treviso. Sarà dura ma vale sempre la pena provare a cambiare le cose, specialmente in questo periodo che stanno prendendo una brutta direzione».

Sono le prime parole del movimento delle Sardine trevigiane. Un gruppo di cittadini che, seguendo l'esempio delle recenti manifestazioni in Emilia-Romagna ha deciso di scendere in campo schierandosi apertamente contro il leader della Lega Matteo Salvini. "Treviso non si Lega" è lo slogan utilizzato dai primi esponenti del gruppo nato sui social network. Dopo poche ore dall'apertura della pagina e del gruppo Facebook gli organizzatori avevano raccolto già decine di iscritti. Il loro scopo però è quello di raggiungere 6mila adesioni per rendere ancor più chiaro il dissenso verso la Lega. «Invitate amici, pubblicizzate il gruppo, sia mai che Treviso sia luogo di un flash mob come lo spettacolo di Modena» scrivono i militanti su Facebook. Tra i primi post comparsi tanti cittadini di Vittorio Veneto che, dichiarandosi "circondati" dall'amministrazione leghista hanno voluto subito aderire al movimento delle sardine per manifestare il loro dissenso. Fino a pochi giorni fa il movimento delle Sardine non esisteva nemmeno. Dalle proteste in Emilia Romagna sono iniziati a nascere decine di nuovi movimenti in tutta Italia con giovani scesi in piazza da Torino a Palermo senza slogan ma solo con le sagome delle sardine diventate in pochi giorni il simbolo della protesta anti-leghista. Una sfida che ora vuole provare a lasciare il segno anche nel capoluogo di Marca, roccaforte leghista per antonomasia.

La pagina ufficiale del movimento trevigiano è visitabile a questo link

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Monastier, nuova tecnica 3D per gli interventi a spalla e ginocchio

  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento