Savno e sindacati pensano a un piano per il post Coronavirus

Venerdì 10 aprile percorso condiviso da attivare man mano che verranno allentate le misure restrittive anti Covid-19. Massimo impegno a ripartire nel rispetto della sicurezza

Si è svolto venerdì 10 aprile un primo incontro tra Savno e le rappresentanze sindacali di Fiadel e Fit-Cisl per individuare un percorso condiviso da attivare man mano che verranno allentate le misure restrittive anti Covid-19. L’incontro era finalizzato a mettere in campo un’azione coordinata per approntare le necessarie modifiche organizzative e le strumentazioni di sicurezza sui luoghi di lavoro, garantendo al contempo la migliore fruizione del servizio da parte dei cittadini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La priorità per tutti è stata quella di iniziare a porre le basi di un programma che consenta, al momento della riapertura, di riprendere in sicurezza tutti i servizi garantendo al contempo ai cittadini una maggiore flessibilità che possa compensare gli arretrati di questi mesi. «Siamo soddisfatti di quanto è stato messo in atto sinora e per essere stati coinvolti nella programmazione futura» hanno dichiarato Carmelo Cavallo e Alessandro Bagagiolo. «Questo primo incontro è stato fruttuoso: adesso avanti tutta. Tutti desideriamo che i servizi erogati riaprano nel massimo della sicurezza e con le necessarie garanzie per la salute nei luoghi di lavoro in particolare per il personale di sportello e i raccoglitori - ha precisato Giacomo De Luca, presidente di Savno - Questo sarà il denominatore in tutte le future fasi d’uscita. L’impegno dell’azienda, come sempre, sarà massimo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Mister Italia 2020, un 27enne di Mogliano vince la fascia di Mister Fitness

  • Rimorchio si rovescia in strada, persi quasi 40 quintali di uva

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento