rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Attualità Preganziol / Via Fratelli Bandiera, 30

Sciopero alla Alibert di Preganziol: «Vogliamo risposte e certezze»

Ritardi nel pagamento degli stipendi di ottobre, una quarantina di dipendenti della ditta dell’industria alimentare incrocerà le braccia per l’intera giornata di mercoledì 1º dicembre

Dopo solo pochi giorni dalla proclamazione dello stato di agitazione dei lavoratori, lo scorso 25 novembre, si acuisce la mobilitazione alla Alibert di Preganziol: martedì 30 novembre le sigle di categoria hanno indetto uno sciopero di tutto il personale per l’interna giornata di domani, mercoledì 1º dicembre.

A darne notizia è Danilo Maggiore della Flai Cgil di Treviso che sinteticamente illustra le motivazioni che hanno portato alla protesta “con i ritardi dei pagamenti degli stipendi la situazione che vede coinvolti una quarantina di dipendenti della ditta dell’industria alimentare specializzata nella produzione di tortellini diventa sempre più incerta. Non bastasse un ben poco chiaro e molto inconsistente piano industriale presentato alle organizzazioni sindacali e alle Rsu aziendali e il mancato versamento delle somme dovute ai fondi previdenziali, oggi - continua Maggiore - ci troviamo ad affrontare gravi e pesanti ritardi nel pagamento delle spettanze del mese di ottobre. Ritardi che oltre a creare problemi economici ai lavoratori e alle loro famiglie rappresentano un più che preoccupante campanello d’allarme. Vogliamo spiegazioni puntuali e veritiere e le certezze dei pagamenti in tempi congrui - afferma seccamente Maggiore - in caso contrario la protesta non si arresterà».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero alla Alibert di Preganziol: «Vogliamo risposte e certezze»

TrevisoToday è in caricamento