rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Attualità Centro / Via Roma

Fridays for future, nuovo corteo a Treviso: «Non ci fermeremo»

Venerdì 22 ottobre lo sciopero per il clima sostenuto da decine di giovani arrivati in città. Il corteo, partito da Via Roma, ha attraversato piazze e strade del centro storico. Slogan contro Draghi e Cingolani

A poco meno di un mese dall'ultimo sciopero per il clima, il movimento "Fridays for future Treviso" è tornato a manifestare in centro a Treviso. Venerdì mattina, 22 ottobre, decine di giovani hanno percorso piazze e strade del centro storico con striscioni, fumogeni e cartelli a sostegno della causa ambientalista. Il corteo si è radunato poco prima delle 9 in Via Roma.

Fridays for future Treviso: venerdì 22 ottobre 2021

«Abbiamo scioperato oggi e continueremo a farlo anche nei prossimi mesi - spiegano gli organizzatori - per ribadire che vogliamo giustizia climatica, puntando il dito contro i veri colpevoli di questa crisi come Draghi e Cingolani, i quali continuano a ignorare il problema senza trovare delle soluzioni. Stiamo agendo ora e così tutti i giorni, lottiamo all'interno dei nostri spazi e lotteremo anche all'interno delle scuole per esigere un'educazione ambientale degna. Per fare questo abbiamo sfilato anche oggi in corteo nelle strade della nostra città, ma faremo anche presidi, azioni ed assemblee. Non ci fermeremo fino a quando non vedremo un cambiamento concreto in difesa dell'ambiente e del nostro futuro».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fridays for future, nuovo corteo a Treviso: «Non ci fermeremo»

TrevisoToday è in caricamento