rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022

Fridays for future, adesione flop allo sciopero per il clima

Erano circa duecento gli studenti che hanno sfilato per le vie del centro storico di Treviso per manifestare in difesa dell'ambiente: musica, striscioni e fumogeni hanno accompagnato il corteo. Presenti anche alcuni attivisti contrari al maxi polo Amazon di Casale, Roncade e Quarto d'Altino

Sciopero flop a Treviso per "Fridays for future": il corteo contro il climate change organizzato venerdì 23 settembre ha radunato in Via Roma poco meno di duecento tra studenti e manifestanti.

WhatsApp Image 2022-09-23 at 08.55.48-2

Poco dopo le 8.30 la partenza del corteo che ha attraversato le vie del centro storico, monitorato a vista da un ampio spiegamento di forze dell'ordine, 4 volanti e una camionetta della polizia e tre auto dei carabinieri oltre ad agenti di polizia locale in auto e moto. "Rise or Die" lo slogan scritto sullo striscione posto in testa al corteo.

FridaysForFuture23settembre2022

"La nostra lotta è per la vita" dicono i manifestanti che hanno sfilato accompagnati da musica e fumogeni. In coda al corteo anche una rappresentanza del comitato "No maxi polo", contrario alla realizzazione del polo Amazon a Casale sul Sile e Roncade. Nessuno scontro o tensione dopo la partenza e neppure nel corso del corteo ma ad aderire sono stati davvero pochi manifestanti.
WhatsApp Image 2022-09-23 at 09.01.12-2

Video popolari

Fridays for future, adesione flop allo sciopero per il clima

TrevisoToday è in caricamento