Electrolux, mobilitazione dei metalmeccanici: «Giovedì sciopero di otto ore»

I rappresentanti sindacali di Fim, Fiom e Uilm hanno annunciato una nuova protesta per la giornata di giovedì 5 novembre nello stabilimento di Susegana dalle 5 di mattina

L'ingresso dello stabilimento di Susegana (Foto d'archivio)

Sciopero nazionale dei metalmeccanici nella giornata di giovedì 5 novembre. La protesta coinvolgerà in pieno lo stabilimento Electrolux di Susegana dove i lavoratori hanno annunciato una mobilitazione di 8 ore per tutti i turni con presidio della portineria.

sciop-electro-2

«Chiediamo a tutti di essere presenti in portineria dalle 5 del mattino per aiutare i lavoratori precari (e anche tutti gli altri) ad aderire allo sciopero» dicono i rappresentanti delle sigle sindacali di Fim, Fiom e Uilm. Aumento dei salari, maggiori tutele, più salute e sicurezza, stabilizzazione dei precari e regolamentazione dello smart working sono tra le richieste avanzate dai sindacati. Nel frattempo, tutti gli straordinari sono stati sospesi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve e vento forte, scatta l'allerta meteo in Veneto

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • A Monastier il primo punto tamponi privato: «Accesso senza prenotazione»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento