Lavoratori in sciopero alla Electrolux di Susegana: bloccata la produzione

Venerdì 13 marzo i lavoratori di Electrolux e Fincantieri si sono mobilitati in tutto il Veneto contro i vertici dell'azienda per reclamare il loro diritto alla salute

Protesta sindacale davanti all'Electrolux (Foto d'archivio)

Questa mattina, venerdì 13 marzo, le lavoratrici e i lavoratori della Electrolux di Susegana e della Fincantieri hanno scioperato in massa bloccando la produzione delle due aziende per difendere il loro diritto alla salute nei giorni dell'emergenza legata al Coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I vertici di Electrolux e Fincantieri avevano deciso di mantenere aperte le fabbriche nonostante la grave situazione sanitaria di questi giorni. Le proteste dei dipendenti sono sfociate nello sciopero di questa mattina che ha interrotto del tutto la produzione. «Adesso il governo deve fare la sua parte - commentano alcuni esponenti di Rifondazione Comunista Veneto - La priorità è bloccare la diffusione del virus e dare respiro alle strutture sanitarie che stanno lavorando al limite delle loro possibilità, e perfino oltre grazie al sacrificio delle operatrici e degli operatori della sanità pubblica. È una giornata importante. Da giorni diciamo che la battaglia contro il coronavirus non si può fermare davanti ai cancelli delle fabbriche e siamo soddisfatti per avere dato un contributo concreto in questa battaglia. Siamo al fianco delle Rsu e dei sindacati che hanno scelto la strada della mobilitazione e dello sciopero per affermare con forza che il diritto alla salute viene prima del profitto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento