rotate-mobile
Attualità San Liberale / Via Abruzzo, 1

Scuola media di manualità: «Coinvolti duecento studenti trevigiani»

Duecento studenti di sette scuole medie di Treviso coinvolti nelle attività dei laboratori che hanno esplorato il legame tra la storia e la tradizione dell’artigianato locale e Marco Polo. La presentazione dei lavori venerdì 24 maggio all’Istituto Coletti

Il ritorno di una tradizione nel nome di Marco Polo. Su questo filo conduttore torna anche quest’anno “Scuola Media Manualità”, il progetto di Confartigianato Marca Trevigiana Formazione che da 44 anni coinvolge gli studenti delle scuole medie di Treviso. A conclusione di un percorso che ha coinvolto duecento ragazze e ragazzi di sette classi, venerdì 24 maggio saranno presentati i lavori eseguiti dagli studenti nei quattro laboratori condotti dai maestri artigiani.

locandina Scuola media manualità

Appuntamento a partire dalle ore 10 nell’auditorium dell’Istituto scolastico “Giuseppe Coletti”, sede succursale di scuola secondaria.Il filo conduttore dei laboratori è stato “Essere e fare Veneto navigando con Marco Polo alla scoperta dei nuovi mondi e degli usi e costumi legati alla tradizione e alla storia dell’artigianato locale”.  Il tema è stato declinato nei laboratori “Taccuini con mappe geografiche”, “Ceramica”, “Ventagli di carta” e “Tessuti su telai”. Prima di ogni laboratorio, le classi hanno eseguito una formazione su Marco Polo e sul suo viaggio, toccando argomenti di storia e letteratura, sotto la guida delle docenti Paola Scibilia e Lorella Agosto. Il progetto ha visto coinvolte le scuole “Arturo Martini”, “Serena”, “Felissent” e la sede succursale “Mantegna”, “Stefanini”, “Coletti” e la sede succursale “Bianchetti” e ha usufruito del contributo del Comune di Treviso, assessorato alla Partecipazione e Istruzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola media di manualità: «Coinvolti duecento studenti trevigiani»

TrevisoToday è in caricamento