rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Attualità

Al via la scuola di reportage "Goffredo Parise": coinvolti 46 studenti

A sostenere la scuola, oltre alla Camera di Commercio, ci sono anche i comuni di Treviso, Salgareda, Ponte di Piave e Oderzo, la Provincia di Treviso, la Banca Prealpi SanBiagio e il Soroptimist Club di Treviso

Ogni giorno ci nutriamo di notizie, tante notizie, al punto fa farne indigestione. Ore e ore su piattaforme digitali travolti dal mare di informazioni e spesso anche di fake news che la rete ci propina. Spesso non sono nemmeno informazioni e notizie verificate ma quando diventano dominio della rete entrano in una centrifuga che non si ferma. La scuola di reportage “Goffredo Parise” giunta quest’anno alla sua terza edizione e rivolta agli studenti dei licei della provincia di Treviso ha l’obiettivo di formare i giovani a comprendere  cos’è una notizia e il modo di svilupparla. «La realizzazione di un reportage è una grande lezione che ci costringe a mettere in campo le risorse che valgono per ogni circostanza della vita perché richiede metodo, che non è solo tecnica ma ha a che fare molto con chi siamo, o chi vogliamo essere – spiega Maria Rosaria Nevola, coordinatrice della scuola di reportage  – tanto più interessante, profondo, necessario sarà il risultato di quello che abbiamo fatto quanto più ci saremo posti davanti al nostro tema con serietà, precisione, etica; quanto più avremo verificato ogni nostra affermazione con rigore e avremo saputo rispettare gli altri, anche chi non la pensa come noi».

«Il premio va oltre la sua missione, guarda al futuro, non si limita a premiare il giornalismo d’inchiesta, quello scomodo e geneticamente dirompente che non fa sconti al potere – hanno detto Antonio Barzaghi, direttore del premio e Maria Rosaria Nevola, responsabile della scuola di reportage – Con la scuola aperta agli studenti dei licei trevigiani, unico esempio del genere in Italia, si propone di stimolare nelle nuove generazioni il senso critico, la passione civile e il coraggio morale, requisiti fondamentali di questa professione».

Nuovo partner e sostenitori della scuola. Anche la Camera di Commercio di Treviso – Belluno|Dolomiti da quest’anno sostiene il Premio Goffredo Parise: «Per l’importanza che rappresenta il giornalismo di reportage e per il dovuto riconoscimento ai giornalisti che rischiano sentendo la missione del proprio lavoro, parte della loro vita - evidenzia il Presidente  della Camera di Commercio di Treviso – Belluno|Dolomiti e di Assocamerestero Mario Pozza. -  Le 84 sedi in 61 paesi del mondo,   del sistema camerale italiano all’estero, sono presidi importanti  a cui invito a fare riferimento. Un plauso per il premio speciale ai giovani sollecitati a intraprendere la comunicazione giornalistica sulla contemporaneità approfondendo con analisi critica le fonti». A sostenere la scuola sono anche i comuni di Treviso, Salgareda, Ponte di Piave e Oderzo, la Provincia di Treviso, la Banca Prealpi SanBiagio e il Soroptimist Club di Treviso.

La scuola affianca il Premio nazionale “Goffredo Parise” per il reportage di cui è presidente il sindaco di Salgareda, Andrea Favaretto. Fondatore e direttore artistico del Premio è Antonio Barzaghi, Corso e premi. Il corso prevede tre week end di lezioni tra dicembre 2022 e febbraio 2023. «L’aspetto fondamentale in questo tipo di progetti – evidenzia Maria Rosaria Nevola – è la motivazione: chi vuole partecipare deve farlo perché incuriosito e perché spinto dall’opportunità di avvicinarsi ad un mestiere che è tra i più belli al mondo, da cui uscirà più ricco e appassionato, ma consapevole che gli sarà richiesto impegno e costanza».

La scuola quest’anno sarà ospitata nella sala conferenze della Camera di Commercio di Treviso e Belluno e vedrà la presenza di 46 giovani. Alla fine del corso gli studenti dovranno produrre un reportage su problematiche legate all’ambiente. A tutti gli studenti verrà consegnato un attestato di partecipazione e ai tre lavori giudicati migliori da un’apposita giuria verrà consegnato anche un diploma e un premio in denaro. Scuole partecipanti. Liceo Da Vinci, Liceo Duca degli Abruzzi, Collegio Pio X a Treviso; Liceo Scarpa di Motta di Livenza e Oderzo.

Il team docenti. Lisa Iotti, responsabile della scuola, è giornalista e autrice televisiva e scrittrice. Fa parte della redazione di Presa diretta (Rai 3). Riccardo Staglianò, saggista e giornalista, studioso di nuove tecnologie e del loro effetto sulla società, è autore di inchieste e reportage dall’Italia e dall’estero per il Venerdì di Repubblica. Lorenzo Cremonesi, giornalista e saggista, inviato speciale per il Corriere della Sera. Segue dagli anni ’70 le vicende mediorientali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via la scuola di reportage "Goffredo Parise": coinvolti 46 studenti

TrevisoToday è in caricamento