menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il progetto per la scuola di San Cipriano

Il progetto per la scuola di San Cipriano

San Cipriano: 3,5 milioni di euro per rimettere a nuovo la scuola

La Giunta comunale di Roncade ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica. Dal Ministero e dal Comune stanziati i fondi per dare inizio ai lavori di recupero

La memoria storica della città sa che per risalire alla costruzione della prima scuola Einaudi di San Cipriano bisogna spingersi addirittura fino agli anni compresi tra le due guerre. Negli anni 60' la scuola è stata poi ampliata, mentre la palestra è stata annessa negli anni 80' insieme agli spogliatoi ricavati dal nucleo storico. Ora grazie al via libera al finanziamento da parte del Ministero dell'Istruzione e all'intervento economico del Comune il nuovo progetto dell'istituto è pronto a partire.

VISTA_1-2

La Giunta nei giorni scorsi ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica che, oltre all’adeguamento alle normative antisismiche, prevede un ampliamento dell’intero edificio con nuove aule laboratoriali, nuovi impianti energetici compatibili con le direttiva europea 20/20/20 e uno spazio che sarà fruibile anche dalla comunità. Il costo dell'intervento sarà di 3 milioni 500mila euro finanziati per la maggior parte dal Ministero (3 milioni) e il restante (500mila euro) dal Comune. Nei prossimi mesi verranno realizzati due nuovi livelli di progettazione, attraverso un percorso di coinvolgimento delle istituzioni scolastiche e dei genitori. Secondo il cronoprogramma, e in accordo con le istituzioni scolastiche e i genitori, i lavori potrebbero essere affidati già a giugno del 2021. «Con questo intervento che abbiamo voluto fortemente - commenta il sindaco della città Pieranna Zottarelli - potremmo dare vita a un progetto fondamentale per la nostra comunità e per la frazione di San Cipriano. Un progetto che è stato prima di tutto condiviso con le istituzioni scolastiche, con la popolazione e secondo il desiderio, emerso durante le diverse occasioni di confronto, di vedere realizzata una scuola innovativa in grado di aprirsi al territorio. Da parte nostra e degli uffici l'impegno per ottenere queste risorse, che ne liberano altre da destinare ad altri interventi per la comunità, è stato massimo. L'obiettivo è di dare vita a una scuola che tenga conto delle esigenze emerse da parte di chi l'istituto lo vive direttamente: gli insegnanti e i bambini. Vorremmo però che diventasse un nuovo luogo di incontro, uno spazio a servizio di tutti i cittadini». Il progetto della nuova scuola è coerente anche con i dati relativi all'aumento della popolazione nel Comune di Roncade. I residenti ogni anno sono aumentati dalle 200 alle 300 unità nel periodo 2001- 2008 e dalle 50 alle 200 nel periodo 2009-2019. In pratica dai poco meno di 12mila abitanti del 2001 si è arrivati a oltre 14mila 500 nel 2019. Un aumento spiegato solo in parte dall'immigrazione di cittadini stranieri che risulta contenuta: la maggior parte dell'aumento demografico è determinato dal trasferimento di residenza di cittadini provenienti da altri comuni. Anche il numero degli alunni è in aumento: prova ne è la creazione nel 2020 di una doppia sezione per la classe prima. «La scuola di San Cipriano sarà uno spazio inclusivo di formazione ma anche di incontro e socialità, come condiviso in questi anni con le Istituzioni scolastiche e le associazioni dei genitori - conclude l'assessore alla scuola Viviane Moro - Con questo finanziamento possiamo finalmente concentrarci sulla progettazione definitiva e pianificare le modalità e tempistiche più adeguate rispetto al calendario scolastico per l’affidamento dei lavori».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
blog

Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento