rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Attualità San Zeno / Via Enrico Dandolo, 4

Cgil Treviso, si allarga la segreteria provinciale: entrano Botter e Careddu

Prosegue il percorso di ricambio generazionale del sindacato trevigiano, il maggiore per iscritti in Veneto. I segretari generali di Fiom e di Nidil continueranno a guidare le rispettive categorie di lavoratori

Si allarga a cinque membri la segreteria provinciale confederale della Cgil di Treviso. Su iniziativa del segretario generale Mauro Visentin, l’assise dei delegati del territorio radunata venerdì 12 novembre, ha eletto Rossana Careddu ed Enrico Botter, già segretari generali di categoria. Nell’avvicinarsi delle scadenze di mandato e nel perseguire i percorsi di crescita e rinnovo della classe dirigente sindacale del quadrato rosso della Marca, Enrico Botter, classe 1981, guida della Fiom Cgil e Rossana Careddu, classe 1984, al vertice del Nidil Cgil, affiancheranno oltre al segretario generale Visentin, la segretaria organizzativa Sara Pasqualin, classe ’79, e Nicola Atalmi, classe ’67, recentemente eletto al vertice regionale della Slc del Veneto. La Camera del Lavoro di Treviso con oltre 78mila iscritti è la maggiore in Veneto.

ENRICO BOTTER-4

L'allargamento della segreteria provinciale va nel verso della collegialità, rispondendo inoltre all’esigenza di ricambio generazionale all’interno dell’Organizzazione. Percorso questo già avviato da lungo tempo e sul quale la CGIL trevigiana crede e insiste, per restare fortemente radicata al territorio attraverso l’interpretazione viva della società attuale, al fine di produrre costantemente nuovi paradigmi a orientamento dell’azione sindacale, locale, di prossimità, inclusiva, progressista e progressiva.

ROSSANA CAREDDU-2

Il commento

«Su questi nomi ci siamo ritrovati come Organizzazione, per competenze e capacità di analisi, spirito di servizio e principi - ha commentato Mauro Visentin, leader della CGIL di Treviso -. Arrivano, e continueranno a guidare, da due categorie di lavoratori che da un certo punto di vista rappresentano la natura storica del Sindacato, dalle sue origini, con la FIOM, alla sua ultima evoluzione in risposta alle trasformazioni del marcato del lavoro». NIDIL, infatti, è la Categoria che rappresenta il mondo del precariato e tutela collettivamente e individualmente gli interessi dei lavoratori atipici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cgil Treviso, si allarga la segreteria provinciale: entrano Botter e Careddu

TrevisoToday è in caricamento