menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiedono di verificare la bolletta dell’acqua, Ats allerta: «Truffatori in azione»

Segnalazioni in questi ultimi giorni in particolare ad Alano di Piave, in provincia di Belluno, e a Segusino, in provincia di Treviso

Sono giunte segnalazioni di persone che passano per le case chiedendo di verificare la bolletta dell’acqua per conto di Alto Trevigiano Servizi. I fatti si sarebbero verificati in questi ultimi giorni in particolare ad Alano di Piave, in provincia di Belluno, e a Segusino, in provincia di Treviso.

«Desideriamo avvisare gli utenti -si legge in una nota- che Ats non fornisce servizio di verifica bollette presso le abitazioni e non ha incaricato nessuna società di farlo per proprio conto; pertanto, chiediamo loro di diffidare di chi dovesse presentarsi a casa offrendosi di verificare la bolletta dell’acqua. Ricordiamo che i tecnici di Ats sono riconoscibili perché utilizzano un mezzo aziendale, hanno abbigliamento con logo e scritta Ats e possiedono un tesserino aziendale di identificazione».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento