rotate-mobile
Attualità San Zenone degli Ezzelini / Via Lorenzo Perosi

San Zenone, cambia la viabilità: due nuovi sensi unici in centro

Da lunedì 15 febbraio la sperimentazione in Via Perosi e via Rossini per rendere più sicura l'area nelle vicinanze della Statale e del cimitero cittadino

Da lunedì 15 febbraio inizierà la sperimentazione della nuova viabilità in via Perosi e via Rossini a San Zenone degli Ezzelini. Il periodo sperimentale durerà sei mesi e nasce dall’esigenza di dare maggiore sicurezza a due vie strette ma molto frequentate.

Statale-2

Istituito il senso unico in direzione nord-sud (in via Rossini sarà mantenuto il doppio senso fino all’altezza del condominio La Torre). La risalita verso nord sarà possibile solo da via degli Emigranti, che rimarrà a doppio senso e verrà riasfaltata con l’introduzione di attraversamenti pedonali rialzati, appena le temperature lo permetteranno. In via Perosi verrà inoltre creato un percorso pedonale di collegamento con il marciapiede esistente, inizialmente mediante l'apposizione di idonea segnaletica orizzontale in vista della realizzazione del marciapiede fino alla strada provinciale. Spiega il sindaco, Fabio Marin: «Questa scelta dell’amministrazione comunale, concordata con l’Ufficio tecnico e la polizia locale, nasce per dare maggiore sicurezza a due incroci sulla Statale, molto pericolosi, e a due vie strette e disagevoli. Numerose sono state le segnalazioni di cittadini che hanno difficoltà a percorrere queste due vie parallele che scendono verso nord dalla Statale per cui proveremo la nuova viabilità con l’auspicio possa restituire fluidità e sicurezza ad automobilisti e pedoni che frequentano questa area».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Zenone, cambia la viabilità: due nuovi sensi unici in centro

TrevisoToday è in caricamento