menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sergio Minorello

Sergio Minorello

Covid, l'architetto Minorello muore dopo oltre un mese in terapia intensiva

Sergio Minorello, 70 anni, è mancato all'ospedale Ca' Foncello di Treviso. Originario di Mirano, era titolare della Emmedi di Martellago. Mercoledì 24 febbraio i funerali

Era risultato positivo al tampone lo scorso 30 dicembre e, da quel giorno, non è più riuscito a guarire. Sergio Minorello, 70 anni, ha perso la vita venerdì mattina, 19 febbraio, all'ospedale Ca' Foncello di Treviso dov'era ricoverato in terapia intensiva dal 12 gennaio.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", lui e la moglie Camilla si erano ammalati insieme. La consorte è riuscita a negativizzarsi mentre Minorello, nonostante non avesse particolari problemi di salute, è rimasto vittima del virus. Dopo un mese e una settimana di lotta in ospedale il suo cuore ha smesso di battere. Originario di Mirano, in provincia di Venezia, ormai da diversi anni viveva a Treviso con la moglie. Dopo gli studi all'Accademia delle belle arti si era laureato in Architettura, trasformando l'azienda di frigoriferi del padre nella "Emmedi" con sede a Olmo di Martellago. I suoi progetti sono arrivati in tutta Europa: ha arredato bar e alberghi in Russia mentre a Venezia aveva curato gli interni dell'Hard Rock Cafè e le suite della Torre dell'Orologio in Piazza San Marco. Nel 2013 era finito nel mirino dei ladri che, dopo averlo legato e imbavagliato, lo avevano derubato. Lascia un grande vuoto nelle tante persone che lo avevano conosciuto. I funerali saranno celebrati mercoledì 24 febbraio, alle ore 15, nel Duomo di Treviso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento