menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Sfalcio del verde: a Oderzo subentra una nuova cooperativa

Chiuso il contratto con la cooperativa che aveva vinto la gara d’appalto per la manutenzione del verde in città, la nuova azienda inizierà i lavori a partire da lunedì 18 giugno

ODERZO Torna il sereno sulla questione dello sfalcio del verde pubblico nel comune di Oderzo. Durante le scorse ore l'amministrazione comunale ha infatti raggiunto una nuova importante intesa con la cooperativa arrivata seconda nella gara d'appalto dopo che l'accordo con la cooperativa vincitrice era saltato, lasciando incolte numerose zone del comune opitergino.

Spiega il sindaco, Maria Scardellato: “Sono molto felice di aver potuto risolvere la situazione del contratto con la cooperativa che aveva vinto la gara d’appalto per la manutenzione del verde in città. A partire da lunedì 18 giugno, inizierà a lavorare la ditta che si era classificata al secondo posto nella graduatoria di gara. Si prevede che la situazione possa ritornare alla normalità entro una decina di giorni. Tengo a specificare che, nelle aree dove l’erba è più alta, per accelerare il ritorno alla normalità in tutto il territorio, solo per il primo sfalcio, non si procederà al recupero dell’erba tagliata, ma la stessa verrà macinata e lasciata in sito. Ringrazio gli assessori Vincenzo Artico e Lara Corte che hanno lavorato con impegno e competenza, insieme agli uffici, per uscire dalla nota difficile situazione che si era creata, tengo a sottolineare, senza che l’amministrazione avesse colpa alcuna”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento