rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Attualità Sant'Antonino / Piazzale dell'Ospedale

Primo Maggio: Cgil, Cisl e Uil manifestano davanti al Ca' Foncello

A 75 anni dalla Costituzione, lavoro e salute al centro della riflessione dei sindacati trevigiani. Organizzazioni, delegati, lavoratori e pensionati di fronte all’ospedale di Treviso lunedì mattina

Cgil, Cisl e Uil nel giorno della Festa dei Lavoratori rendono omaggio alla Carta costituzionale, in occasione dei 75 anni dalla sua entrata in vigore. È dedicata alla Costituzione italiana e ai suoi principi fondativi l’edizione del Primo Maggio 2023, in Italia, con la manifestazione unitaria nazionale che si svolgerà a Potenza, così come a Treviso, con quella territoriale che si terrà lunedì a partire dalle 10 nel piazzale davanti all'ospedale Ca’ Foncello.

Due gli articoli della Carta al centro della riflessione delle Organizzazioni Sindacali territoriali: l’articolo 1, che riconosce il lavoro come il primo principio fondamentale della Repubblica italiana, un diritto personale e un dovere sociale che deve essere garantito e valorizzato; l’articolo 32, che afferma la tutela della salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, garantito da un sistema pubblico di cura e prevenzione ad accesso universale. L'iniziativa inizierà alle ore 10 con gli interventi delle delegate, dei delegati, dei pensionati e dei tre segretari generali di Cgil Treviso, Cisl Belluno Treviso e Uil Veneto Treviso, rispettivamente Mauro Visentin, Massimiliano Paglini e Gianluca Fraioli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo Maggio: Cgil, Cisl e Uil manifestano davanti al Ca' Foncello

TrevisoToday è in caricamento