Misure antismog: Treviso torna al livello di allerta verde

Da venerdì 7 febbraio terminerà l'allerta rossa entrata in vigore per i continui sforamenti dei livelli di Pm10 in città. Nel fine settimana potranno circolare di nuovo gli Euro 4

Treviso torna a respirare. A partire da domani, venerdì 7 febbraio, il livello di allerta per le misure antismog tornerà “verde”. Dopo l'allerta rossa i livelli di Pm10 sono scesi drasticamente negli ultimi giorni grazie alle raffiche di vento che hanno sferzato la Marca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il fine settimana che inizierà domani e per i giorni seguenti la circolazione sarà interdetta (dal lunedì al venerdì, esclusi i giorni festivi infrasettimanali) dalle 8.30 alle 18.30 agli autoveicoli a benzina Euro 0 e Euro 1, ai veicoli diesel Euro 0, Euro 1, Euro 2 ed Euro 3, ai veicoli commerciali Euro 0, Euro 1, Euro 2 ed Euro 3 e ai ciclomotori e motoveicoli a due tempi Euro 0. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Male incurabile, il sorriso di mamma Liliana si spegne a 47 anni

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

  • Malore fatale, operaio trovato morto in casa a 42 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento