Smog e aria irrespirabile: niente ricreazione all'aperto per 7 scuole

Dopo l'asilo di Monigo, martedì mattina le scuole del IV circolo di Treviso (comprese Stefanini e Prati) hanno tenuto gli alunni al chiuso per i livelli troppo alti di inquinamento

In foto la scuola media Stefanini

Nonostante il vento delle scorse ore abbia spazzato via le polveri sottili, i continui sforamenti registrati a Treviso nei giorni scorsi hanno portato i dirigenti del IV circolo a tenere i ragazzi all'interno degli istituti durante la ricreazione di martedì 4 febbraio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso" la ricreazione nei giardini è saltata sollevando pareri favorevoli ma anche diverse perplessità tra chi sosteneva che 15 minuti all'aria aperta non avrebbero cambiato assolutamente nulla visto che le previsioni di ieri indicavano anche forti raffiche di vento che hanno leggermente abbassato i livelli di smog. Un provvedimento che il dirigente Antonio Chiarparin ha preso per tutelare la salute degli studenti. Coinvolte la scuola dell'infanzia Andersen, le scuole elementari Volta e Masaccio, le scuole Prati e le medie Stefanini. In totale sono stati 1700 gli alunni che non sono potuti uscire in giardino per fare ricreazione. Soddisfatti i genitori per un'iniziativa che potrebbe ripetersi presto se i livelli di smog in città torneranno a salire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento