Smog: Pm10 ancora oltre i limiti, continua il blocco delle auto

Il rischio è che, da venerdì 11 gennaio, le restrizioni diventino ancora più pesanti portando allo stop dei veicoli commerciali. Migliaia di cittadini prendono d'assalto il sito del Comune

Foto d'archivio

Livelli di Pm10 ancora oltre i limiti di legge a Treviso dove, nelle scorse ore, il Comune ha dovuto ricorrere al blocco arancione del traffico allargato anche ai veicoli privati diesel, Euro 4.

Per ora, come riportato dal "Corriere del Veneto", l'ordinanza comunale non sembra aver avuto grandi effetti. I livelli di Pm10 nell'aria restano alti e, se la situazione non cambierà nelle prossime ore, il rischio è quello di arrivare allo stop dei veicoli commerciali nella giornata di venerdì 11 gennaio. Stando a quanto riportato nell'ordinanza regionale infatti dopo i dieci giorni di sforamenti il blocco da "arancione" passerà a "rosso" portando a un blocco ancora più restrittivo del traffico. Certo, i valori registrati nella notte dei panevin il 5 gennaio con il livello di polveri sottili sopra quota 300 (il limite è 50), non sono più stati registrati ma fino a quando i parametri non torneranno nella norma, il blocco auto in città dovrà continuare. Nel frattempo le opposizioni non si sono lasciate sfuggire l'occasione per criticare la maggioranza guidata dal sindaco Conte mentre il sito del Comune, nella pagina dedicata all'ordinanza antismog è stato letteralmente preso d'assalto da migliaia di cittadini. A disposizione dei trevigiani nelle prossime ore dovrebbe arrivare un'app dedicata proprio all'ordinanza antismog e dei messaggi sui pannelli all'ingresso della città per informare gli automobilisti su tutti i divieti al traffico di questi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • A Monastier il primo punto tamponi privato: «Accesso senza prenotazione»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento