menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sonia Marin (Credits: Onoranze funebri Frè)

Sonia Marin (Credits: Onoranze funebri Frè)

Malattia incurabile: Sonia, mamma e infermiera, muore a 55 anni

Sonia Marin, originaria di Lorenzaga, a Motta di Livenza, è mancata all'affetto dei suoi cari a causa di un tumore. Lascia il marito Stefano e la figlia Lisa: giovedì 8 aprile i funerali

La frazione di Lorenzaga, nel Comune di Motta di Livenza, è in lutto per la scomparsa prematura di Sonia Marin, mamma e infermiera mancata all'affetto dei suoi cari a soli 55 anni.

Malata da alcuni mesi di una grave forma di tumore, non è riuscita a salvarsi nonostante le cure. Infermiera per anni in ospedale a Oderzo, si era sposata con Stefano Savian e, dalla loro unione, era nata la figlia Lisa. Originaria di Lorenzaga, Sonia si era trasferita in centro a Motta di Livenza dove viveva con la famiglia. Persona solare, dal sorriso raggiante, amava le camminate e trascorrere il tempo libero con i suoi cari. Negli ultimi mesi i compaesani non l'avevano più vista e in molti sono venuti a conoscenza della malattia che l'aveva colpita solo dopo aver letto l'epigrafe comparsa in paese nelle scorse ore. Oltre al marito Stefano e alla figlia Lisa, Sonia lascia mamma Dina, i fratelli Mauro e Lorella, i cognati, le cognate, i nipoti, decine di amici e parenti tutti. I funerali non saranno celebrati in chiesa ma presso il centro polivalente di Lorenzaga giovedì 8 aprile alle ore 16. La salma giungerà dalla casa funeraria Canzian di Gorgo al Monticano. Niente fiori, hanno chiesto i familiari, ma solo eventuali offerte che saranno devolute a favore dell'Advar.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Attualità

Decreto riaperture, la bozza: «Il coprifuoco resta alle 22»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento