Attualità

Vedelago, il Comune accoglie 27 domande per sostituire caldaie e canne fumarie

Regalo di Natale per i vedelaghesi: accolte 27 domande per contributi per la sostituzione delle caldaie e la pulizia delle canne fumarie. L'amministrazione stanzierà 12mila 200 euro

In foto: il vicesindaco Marco Perin

Regalo di Natale per i cittadini di Vedelago che hanno partecipato al bando per la sostituzione delle caldaie di vecchia generazione e per la pulizia delle canne fumarie.

Sono infatti 28 le richieste raccolte dall'Ufficio tecnico nell'ambito dell’iniziativa promossa per la prima volta dall'amministrazione che deciso di stanziare 15mila a favore di questo progetto. Spiega il vicesindaco, Marco Perin: «E’ un’operazione green volta a favorire la riduzione delle emissioni inquinanti in atmosfera e che si inserisce nell'ambito dell’adesione da parte dell’ente, fin dal 2014, al Patto dei sindaci e che ha visto nel 2015 anche l’approvazione del Piano d’azione per l’Energia Sostenibile, il cosiddetto Paes volto al miglioramento energetico e alla riduzione dell’anidride carbonica in atmosfera del 20% entro il 2020».

La scelta di introdurre un sistema di agevolazione rivolto ai privati nasce sulla base degli studi collegati allo stesso Paes e che evidenziano come le emissioni di CO2 provenienti dall’ambito residenziali concorrano al 30% delle emissioni complessive. Delle 28 domande, 27 sono risultate accoglibili per cui, enro la fine dell’anno, il Comune erogherà 12mila 200 euro di contributi rispettivamente per: la sostituzione della vecchia caldaia con nuovo generatore a condensazione della potenza non superiore a 35 KW, alimentato a gas, di etichettatura energetica non inferiore alla classe “A” (500 euro); la sostituzione del vecchio impianto alimentato a biomassa legnosa con nuovo impianto a biomassa legnosa ad elevata efficienza energetica e basse emissioni, aventi potenza termica superiore a 5 KW e fino a 35 KW (500 euro); l’avvenuta esecuzione della pulizia delle canne fumarie a servizio di impianti termici funzionanti a biomasse legnose (75 euro). Conclude il vicesindaco: “Visto l’altro numero di adesioni e l’apprezzamento da parte dei cittadini, che ha permesso di impiegare l’interno budget stanziato, il bando sarà riproposto anche il prossimo anno con l’auspicio che siano ancora in tanti a voler approfittare di questa opportunità ecologica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vedelago, il Comune accoglie 27 domande per sostituire caldaie e canne fumarie

TrevisoToday è in caricamento