Giovedì, 16 Settembre 2021
Attualità Montebelluna / Via Piave

Sottopasso di Montebelluna: martedì il posizionamento del monolite

Grande attesa in Via Piave: martedì 3 agosto il "cuore" del sottopasso della ferrovia sarà posizionato a spinta. Apertura prevista entro fine anno: lunedì cerimonia e sopralluogo nell'area del cantiere

Lavori in corso al sottopasso di Montebelluna

Questione di ore e il monolite completerà il suo percorso verso la posizione definitiva dove andrà a costituire il “cuore” del sottopasso ferroviario di via Piave a Montebelluna.

Lunedì mattina, 2 agosto, durante una semplice cerimonia è stato presentato il varo del manufatto per la realizzazione del sottopasso ferroviario alla presenza del vicesindaco reggente, Elzo Severin, del consigliere regionale ed ex sindaco di Montebelluna, Marzio Favero, e dell’ingegner Elisabetta Pellegrini, responsabile unico del procedimento della Superstrada Pedemontana Veneta. Sono giorni "clou" per uno dei cantieri piu attesi in città, avviato nei mesi scorsi dopo che l’amministrazione Favero era riuscita ad ottenere il finanziamento dell’opera, considerata qualche compensazione al passaggio della Spv nel territorio montebellunese. «Sono circa 50 anni che i montebellunesi attendono quest'opera. Si sono succedute tante amministrazioni ma questa è l’unica ad essere riuscita a sbloccare la situazione e a far sì che il cantiere vedesse la luce» il commento di Elzo Severin.

Monolite2 (1)-2

L'ingegner Pellegrini continua: «Giusto poche settimane fa è stato inaugurato il tratto che collega Bassano a Montebelluna ed entro fine anno sarà concluso anche il tratto fino a Spresiano-Villorba. La Spv non può dirsi completamente conclusa finché non saranno realizzati anche i collegamenti con l’A27 e l’A4 che saranno realizzati entro il prossimo anno cosi come l’importantissima galleria di Malo di circa 6km che sarà completata entro agosto 2022. A Montebelluna sono altresì previste due opere importanti: la variante di Signoressa dal casello sud e il sottopasso, opera interessante anche dal punto di vita tecnico e che agevolerà la connessione del centro con la Feltrina e con la Spv. Parliamo di un manufatto di 14 metri, alto 6, all’interno del quale, in posizione rialzata rispetto a piano viario, sarà realizzata anche una pista ciclabile. Una decina di giorni fa è iniziato il posizionamento del monolite con un sistema a spinta attraverso di martinetti idraulici e per domani sarò concluso il processo di spostamento. Entro il 15 agosto saranno completati i lavori del manufatto con il ripristino dei binari della rete ferroviaria nord-sud ed entro settembre degli altri binari. Entro i primi di ottobre l’opera sarà conclusa. Seguiranno le verifiche ed il collaudo cosicché il sottopasso sarà operativo entro dine anno».

Monolite 3-2

Il consigliere regionale Marzio Favero conclude: «Montebelluna è nei pensieri della Regione perché, oltre a quest’opera, ricordo che sono stati finanzianti anche 2 milioni di euro per il restauro di Villa Pisani, 1 milione per Barchessa Manin, 5 milioni di fondo di rotazione per l’ampliamento dell’ala della Casa di riposo, 250mila euro per completare la rigenerazione del centro e presto sono in arrivo altri 3 sottopassi ferroviari, quello di San Gaetano, di via Trevignana e di via Delle Alte, oltre ad aver riconosciuto l’area urbana Montebellunese-castellana-asolana nell’ambito della Sisus, cosa che ha permesso di ottenere 11milioni di euro dall’Europa che stanno generando un pacchetto di azioni per un valore di 17 milioni di euro. Ricordo che il sottopasso rappresenta una sfida vinta sotto molteplici punti di vista: quello viabilistico perché si andranno ad eliminare km di code e di minuti di attesa per gli automobilisti, della sicurezza, perché essendo Montebelluna sede di un ospedale, verranno semplificati i collegamenti per le ambulanze, e ambientale, con una drastica riduzione dell’inquinamento».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sottopasso di Montebelluna: martedì il posizionamento del monolite

TrevisoToday è in caricamento