Villorba: assegnati gli spazi comunali per associazioni, sindacati e gruppi

L'amministrazione comunale ha deliberato la concessione gratuita ad associazioni e gruppi politici intenzionati a utilizzare gli spazi pubblici per organizzare riunioni e attività

In foto Francesco Soligo

 Nella seduta di lunedì 28 gennaio, la Giunta di Villorba ha deliberato la concessione gratuita ad associazioni, sindacati e gruppi consiliari alcuni locali comunali in via continuativa per il 2020 ad associazioni, sindacati e gruppi consiliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La decisione è In linea con quanto previsto dallo statuto comunale - ha detto Francesco Soligo, assessore al Sociale e all'Istruzione - che intende favorire e sostenere la costituzione di organismi a base associativa con il compito di concorrere sia alla gestione di servizi pubblici nei settori dell’assistenza, istruzione, cultura, sport, tempo libero, sia alla promozione e alla valorizzazione del territorio in tutte le sue forme. Con questa delibera abbiamo dato “casa” a tutte le associazioni che ne avevano fatto richiesta, incluse quelle che non possono godere di benefici e che hanno già concordato gli spazi con il Comune». In dettaglio al Centro Sociale di Villorba, in Piazza Vittorio Emanuele II, n. 29 andranno: il Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle concessione a titolo non esclusivo di una sala; Vivere Insieme Onlus: concessione a titolo esclusivo della sala 3 (beneficio economico pari a 750 euro); la Cometa Onlus: concessione a titolo esclusivo della sala 2 (beneficio economico pari a 1.100 euro); Associazione Magic Bus: concessione a titolo esclusivo della sala 6 (beneficio economico pari a 750 euro); Gattivagabondi Onlus: concessione a titolo non esclusivo di una sala (beneficio economico pari a € 150,00); Auser Villorba Onlus: concessione a titolo non esclusivo di una sala (beneficio economico pari a 2mila euro per 8 ore settimanali di utilizzo); Lega SPI CGIL: concessione a titolo non esclusivo di una sala. Nei locali di Informagiovani in Via della Libertà n. 4 a Carità andranno invece: ancora la Lega SPI CGIL: concessione a titolo non esclusivo (con beneficio economico, inclusa la sala di Villorba, pari a3.250 euro per 13 ore settimanali di utilizzo); il Gruppo Consiliare PD: concessione a titolo non esclusivo. Infine il locale al civico 6 della Galleria di Piazza Umberto I a Carità ospiterà l’Avis di Villorba Onlus: concessione a titolo esclusivo (beneficio economico pari a 750 euro). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento