Coronavirus, le volontarie degli Spazi Donna creano mascherine protettive

I centri gestiti dalla cooperativa "Una Casa per l’Uomo" nel montebellunese e nella Marca occidentale si sono attivati per confezionare mascherine in tessuto per far fronte all'emergenza

Già da qualche settimana alcuni gruppi di donne che ruotano intorno agli Spazi Donna gestiti dalla Cooperativa Una Casa per l’Uomo nel montebellunese e nella Marca Occidentale si stanno attivando per confezionare mascherine in tessuto da distribuire a persone in necessità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un'iniziativa partita da Mariangela, di Riese Pio X, partecipante attiva e propositiva delle molte iniziative del Centro Donna locale, che in breve tempo ha destato entusiasmo in una quindicina circa di altre donne che si sono attivate per la causa, da Riese a Valdobbiadene e Vidor, incluso un gruppo di volontarie spontanee di Selva di Volpago del Montello legate alle attività della Cooperativa. Ad oggi sono state confezionate oltre 300 mascherine dotate di tasca nella quale poter inserire un ulteriore strato protettivo a scelta dell’utilizzatore, igienizzabili ed ecologicamente riutilizzabili poiché lavabili anche ad alte temperature in lavatrice. Da segnalare l’investimento delle donne partecipanti, che hanno donato il materiale oltre al loro lavoro, e della Cooperativa che ha garantito la fornitura del materiale mancante alle volontarie. Una parte delle mascherine sarà destinata agli e alle ospiti delle tante strutture gestite dalla Cooperativa, tra le quali si trovano molte case di accoglienza per rifugiati e case rifugio con donne vittime di violenza e i loro figli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento