Al Cfp torna lo sportello "Informalavoro" per aiutare chi è alla ricerca di un impiego

Dopo il successo degli anni scorsi, continua l'iniziativa della scuola di Fonte per aiutare i disoccupati a trovare un lavoro. Sportello aperto il giovedì su appuntamento

Il Cfp Opera Monte Grappa di Fonte propone da ben 7 anni il servizio di “Informalavoro” essendo ente accreditato presso la Regione anche per i servizi al lavoro. Il progetto funziona così: i servizi sociali di alcuni Comuni convenzionati con il Cfp indirizzano allo sportello presente presso la scuola, chi richiede un aiuto per trovare lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Il nostro sportello – spiega Michela Florian, referente del servizio per il Cfp – utilizza personale dedicato e formato. L’operatore attraverso un colloquio cerca di capire la situazione professionale, il percorso scolastico e le aspettative della persona che cerca aiuto, dopodiché propone eventuali percorsi e soluzioni che possono essere proposte di corsi serali, o tirocini in azienda. Devo sottolineare l’estrema positività del servizio: abbiamo infatti registrato parecchi casi in cui siamo riusciti ad incrociare in maniera positiva la domanda di lavoro con l'offerta presente nel territorio». Le persone che usufruiscono del servizio possono accedere a tirocini d’inserimento lavoro usufruendo di una “borsa lavoro” il cui ammontare mensile varia da progetto a progetto e comunque non inferiore ai 450 euro per la durata variabile dai 2 ai sei mesi. Questi i comuni convenzionati con il Cfp: Fonte, Paderno e Crespano del Grappa, Castelcucco, Asolo, Romano D’Ezzelino, Paese, Preganziol, Silea e Mirano (nel veneziano). Lo sportello informalavoro presso il Cfp è aperto il giovedì su appuntamento. I dati del 2018 sono questi: 270 nuovi utenti in totale nei comuni convenzionati; avviate al tirocinio 71 persone per una durata media di circa 3/4 mesi. Fra queste, 25 persone hanno avuto un contratto di lavoro stabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Una folla commossa per dare l'ultimo saluto al piccolo Tommaso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento