rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Attualità Montebelluna

Sportello IntraComune di Montebelluna: aumentano le aperture

Il Comune ha voluto migliorare il servizio dopo le restrizioni necessariamente introdotte a causa della emergenza socio-sanitaria

Aumentano le aperture dell’IntraComune di Montebelluna: torna l’orario continuato nella giornata del mercoledì (attualmente spezzato nella pausa pranzo) e da novembre parte in via sperimentale il ricevimento con orario continuato per la giornata di lunedì: dalle 9 alle 15 (al momento attivo solo fino alle 12.45; al momento gli sportelli sono aperti tutti i giorni da lunedì al sabato al mattino ed il mercoledì anche il pomeriggio). Sono queste le due novità più significative deliberate dalla giunta comunale di Montebelluna per incrementare e migliorare il servizio dopo le restrizioni necessariamente introdotte a causa della emergenza socio-sanitaria.

Infatti, con l’inizio dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 l’orario del servizio di sportello IncontraComune era stato modificato introducendo la modalità su appuntamento con 2 sportelli attivi e per orari più contenuti (era stato eliminato il ricevimento con orario continuato nella giornata del mercoledì). Inoltre, dal mese di settembre 2021, per far fronte alle crescenti richieste di servizi della popolazione, è stato riaperto un terzo sportello per evadere le richieste dell’utenza senza appuntamento mentre è stata mantenuta la modalità di accesso per appuntamento solo per le attività, che richiedono un’istruttoria più complessa e/o tempi di esecuzione maggiori quali la presentazione delle dichiarazioni di residenza o il rilascio delle carte d’identità elettroniche.

Siccome l’organizzazione dell’attività su appuntamento – imposta come misura di contenimento del rischio di contagio da Covid-19 – presenta alcune criticità legate, in particolare rispetto ai tempi di attesa per l’utenza, legati al calendario degli appuntamenti disponibili. A questo si aggiungono alcuni fattori, quali il recente aumento delle richieste di emissione della carta d’identità elettronica dato che dallo scorso 30 settembre 2021 è spirato il termine di proroga della validità delle carte d’identità scadute nel corso dell’emergenza epidemiologica ed il fatto che  dal 1° ottobre 2021 tutti i servizi in rete delle pubbliche amministrazioni sono accessibili solo con il sistema pubblico di identità digitale (Spid), la carta d’identità elettronica (Cie) o la carta nazionale dei servizi (Cns).

Commenta il sindaco, Adalberto Bordin: “A partire da novembre l’orario dello Sportello sarà esteso, con l’intento di arginare le criticità connesse sia con la riduzione di orario imposta dall’emergenza sanitaria, sia dalle nuove modalità di accesso. Non solo. Stiamo anche valutando ulteriori strumenti per migliorare l’accesso allo Sportelo Intracomune che preveda l’introduzione di un sistema di prenotazione online degli appuntamenti e un centralino telefonico per la gestione delle richieste telefoniche di appuntamento che al momento sono gestite in toto dagli operatori del back-office dell’anagrafe”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sportello IntraComune di Montebelluna: aumentano le aperture

TrevisoToday è in caricamento