rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Attualità Spresiano / Strada Statale 13 Pontebbana

Photored di Spresiano e Visnadello, 1700 multe per passaggi con il rosso

Il bilancio annuale della polizia locale: in 700 hanno omesso di comunicare i propri dati, è di un imprenditore il record di sanzioni (50) mentre il mezzo di un automobilista che risulta deceduto dal 2021 è stato pizzicato ben sette volte lo scorso anno

I due photored di Spresiano e Visnadello hanno registrano nel 2022 oltre 1700 infrazioni per passaggi di automobilisti o autotrasportatori con il semaforo rosso. E' il dato senza dubbio più significativo del bilancio presentato ieri, 20 gennaio, dalla polizia locale di Spresiano, in occasione della ricorrenda di San Sebastiano. Si è registrata una diminuzione dei passaggi con semaforo rosso a Visnadello: erano stati 1555 nel 2021 e sono diventati 1266 quest’anno. A fine aprile è stato installato un dispositivo per i passaggi con semaforo rosso anche nel centro di Spresiano e qui si è rilevato un dato inferiore rispetto a Visnadello perché considerando più di metà dell’anno si registra meno della metà delle infrazioni. Infatti in 8 mesi sono state riscontrate 500 contravvenzioni.

Forte aumento per quanto riguarda la mancata comunicazione dei dati del conducente per i verbali di transito col rosso ben 700. «Questo dato però» spiega la comandante Paola Pol «va letto in un contesto diverso dalla semplice dimenticanza della comunicazione perché purtroppo sempre più spesso riceviamo telefonate da parte di persone che chiedono in cosa incorrono se non comunicano i dati di chi era alla guida e il passo successivo è scegliere consapevolmente l’omissione con conseguente mancata assunzione di responsabilità del grave gesto commesso che comporterebbe conseguenze a lungo termine; a conferma di ciò abbiamo riscontrato il caso singolare che vede un imprenditore della provincia che ha collezionato ben 23 contravvenzioni dal 2021 ad oggi con un’auto e ben 27 contravvenzioni da fine 2019 con un’altra auto. Pertanto questo è un conducente a cui andrebbe revocata la patente perché questi verbali sono la conseguenza di altrettante violazioni per passaggio con semaforo rosso. O ancora il caso di auto intestata ad una persona deceduta a marzo del 2021 che continua a circolare e ha collezionato ben 7 contravvenzioni nel 2022 per passaggio con semaforo rosso».

Gli altri numeri

In tutto l'anno sono state 3636 le violazioni alle norme del codice della strada, 35 violazioni ai regolamenti comunali, di cui 24 per atti contrari al decoro urbano, tra cui quelle per contrattare di prestazioni sessuali. Impennata delle mancate assicurazioni ben 122 verbali e delle mancate revisioni 645 verbali. Sono stati 73 invece i verbali per divieto di sosta, di cui 13 su stalli riservati ai disabili, 167 i verbali per velocità a fronte dei 109 dello scorso anno, 28 violazioni per mancato rispetto della segnaletica verticale, il doppio rispetto allo scorso anno, 40 le violazioni per mancato rispetto della segnaletica orizzontale. In questo caso invece l’aumento è quasi triplicato. Sono stati 10 gli incidenti stradali rilevati, uno in più dello scorso anno che ha visto coinvolti anche due pedoni, con lesioni fortunatamente non gravi. Singolare invece lo scontro avvenuto tra due ciclisti sulla pista ciclabile: coinvolti un signore anziano con una bici elettrica e un uomo in età adulta che hanno riportato entrambi un forte trauma cranico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Photored di Spresiano e Visnadello, 1700 multe per passaggi con il rosso

TrevisoToday è in caricamento