menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Controlli dei carabinieri in strada (Foto d'archivio)

Controlli dei carabinieri in strada (Foto d'archivio)

Scriveva su Facebook dov'erano i posti di blocco dei carabinieri: denunciato

Un 45enne residente a Spresiano, disoccupato, è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio. Sui social segnalava i controlli degli uomini dell'Arma

Sabato scorso, 28 marzo, gli utenti del gruppo Facebook "Sei di Spresiano se..." hanno iniziato a notare sulle loro bacheche alcuni post insoliti che segnalavano gli indirizzi esatti dove i carabinieri si erano posizionati per controllare gli automobilisti non in regola.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", l'autore delle segnalazioni era un 45enne, disoccupato, residente proprio a Spresiano che, con l'arrivo del weekend, si era improvvisato nel ruolo di vedetta anti-carabinieri. Nella sua mente era nata l'idea di aiutare i concittadini senza autocertificazione a non prendere le multe segnalando in tempo reale i vari appostamenti dei carabinieri. Tra gli utenti del gruppo però qualcuno ha notato subito l'accaduto avvisando le autorità. Dopo poco più di mezz'ora dalla segnalazione, il 45enne è stato rintracciato e convocato nella stazione di Via Giuseppini dov'è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio. Tutti i post sono stati cancellati dal gruppo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento