Velodromo di Spresiano, domani la posa della prima pietra

Sarà il più grande impianto ciclistico italiano al coperto, con una capacità fino a 6.000 posti a sedere. Potrà ospitare manifestazioni di livello superiori come Campionati del Mondo e Olimpiadi. I lavori dureranno 18 mesi

SPRESIANO Si terrà sabato 15 settembre alle ore 11:30 la posa della prima pietra del nuovo Velodromo di Spresiano in provincia di Treviso (via Vittorio Veneto, nei pressi delle piscine Bandie). All’evento parteciperà il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport Giancarlo Giorgetti, il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia, il Presidente del Coni Giovanni Malagò, il Presidente della Federciclismo Renato Di Rocco e quello del Credito Sportivo italiano Andrea Abodi, oltre a Massimo Pessina, Presidente delle Pessina Costruzioni, azienda che realizzerà il Velodromo e lo gestirà per i prossimi 50 anni.

Il Velodromo di Spresiano sarà il più grande impianto ciclistico italiano al coperto, con caratteristiche di categoria 1, secondo la normativa UCI, con una capacità fino a 6.000 posti a sedere. Potrà ospitare manifestazioni di livello superiori quali Campionati del Mondo e Olimpiadi. Diciotto i mesi previsti per la realizzazione dell’opera dall’accordo tra la Federazione Ciclistica Italiana e la Pessina Costruzioni, dopo i 9 mesi dedicati alla progettazione. In base alla convenzione-concessione, quindi, i lavori dovrebbero concludersi a gennaio 2020, in tempo per la preparazione delle Olimpiadi di Tokyo (dal 24 luglio al 9 agosto 2020).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Vasto incendio da "Vaka Mora": a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Scompare all'improvviso da casa, il biglietto ai genitori: «Non venitemi a cercare»

  • Nuova ordinanza di Zaia: «Mascherine solo al chiuso o a meno di un metro»

  • Runner scivola e precipita nel vuoto: muore 37enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento