rotate-mobile
Attualità Mogliano Veneto / Viadotto Marco Polo

Festa al parco, giovani multati si mettono a sputare contro l'auto dei vigili

Giovedì 12 novembre la polizia locale di Mogliano Veneto ha sanzionato un gruppo di circa trenta ragazzini che si era radunato nel parco delle piscine in piazzetta Don Polo

Nel tardo pomeriggio di giovedì 12 novembre, la polizia locale di Mogliano Veneto ha sorpreso un gruppo di 25-30 giovani che si era radunato, senza mascherine e nessun rispetto del distanziamento sociale, per una festa all'aperto a base di musica e alcolici.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso" i ragazzini si erano dati appuntamento al parco delle piscine, spostandosi anche in piazzetta Don Polo. In un primo momento i vigili hanno cercato di disperdere il gruppo di giovani con una serie di avvertimenti ma gli assembramenti sono continuati a oltranza con i ragazzini che, incuranti dei richiami, hanno continuato a bere e ascoltare musica. Alla fine, una quindicina di loro sarebbero stati fermati e identificati dagli agenti della polizia locale. Inevitabile la sanzione per il mancato rispetto del Dpcm. Dopo i provvedimenti, la volante dei vigili urbani è stata presa a sputi dai ragazzini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa al parco, giovani multati si mettono a sputare contro l'auto dei vigili

TrevisoToday è in caricamento