menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asco Holding, Villorba mantiene la propria quota

Villorba approva la bozza di modifica allo statuto Asco Holding: "Il gioco di squadra è strategico, nella provincia di Treviso il pubblico si può fare e bene"

VILLORBA Nella seduta del Consiglio Comunale di Villorba dello scorso 16 luglio è stata approvata con 13 voti favorevoli e 4 astenuti la bozza di modifica dello statuto dell’Asco Holding. “Il Comune di Villorba nell’accettare la proposta del Consiglio d’Amministrazione dell’Asco Holding – ha detto il sindaco Marco Serena – ha quindi deciso di mantenere la propria quota di partecipazione in seno alla società e di non fare cassa facendosi liquidare il capitale investito. Una scelta che risponde ad una visione di lungo periodo, in perfetta continuità con la sua origine che ha permesso, grazie alla “cassaforte” comune, di sostenere progetti di grande portata, come la metanizzazzione della provincia, che hanno fatto crescere in valore sia la Società sia il capitale investito dai Comuni”.

“La scelta di Villorba – ha detto Marco Serena – è chiaro esempio della volontà di superare campanilismi, di voler continuare a fare squadra con gli altri Comuni con lo stesso spirito di 50 anni fa. Sarebbe semplice in- cassare i nostri 13 milioni di Euro e trasformarli in opere pubbliche per motivi elettorali. Invece tenerli in seno alla Asco Holding vuole riconoscere il valore strategico della società e contemporaneamente dare un segnale forte al resto d’Italia che il “pubblico” si può fare e anche bene”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento